Devo essere sincero: io ero uno di quelli che non appena il sito dell’Inter ha pubblicato la notizia dell’arrivo di Claudio Ranieri sulla nostra panchina ha pensato che l’ex tecnico [di quelle squadre che non oso nominare e tantomeno scrivere] non fosse il più adatto a gestire la nostra squadra. Invece il pischello romano del quartiere Testaccio è riuscito pian piano con il duro lavoro e la discplina tattica e comportamentale a far diminuire la diffidenza che si era insediata inizialmente dentro me.

Ho aspettato dopo il derby per scrivere queste due righe ma la convinzione di aver fatto la scelta giusta è arrivata guardando il filotto precendente alla partita contro il Milan e l’andamento della squadra in Champions.

Ora quello che più mi infastidisce è sentir parlare di possibili sostituti piu o meno credibili e intriganti. Sinceramente credo che un’opportunità anche qualora le cose non dovessero andare benissimo quest’anno (almeno un posto in champions lo pretendo) va data anche l’anno prossimo a un allenatore che tralaltro è sotto contratto fino al 2013 ed è affamato di vittorie così come lo sono i suoi tifosi. DAJE TUTTA CLAUDIO! 😉