Anche quest’anno il Franchi rimane un campo inespugnato per l’Inter.
Handanovic (6,5) compie 2 parate spettacolari, nulla può sul goal di Vlahovic.
Bastoni (6) compie errori di gioventù ma gioca con personalità e intensità. Esce nel finale per Godin (5) che sbaglia l’uscita sul contropiede della Fiorentina. De Vrij (6,5) concentrato attento per 90 minuti, non sbaglia nulla. Skriniar (5) sbaglia molto e non atterra Vlahovic nel finale, lasciandolo andare in campo aperto.

D’Ambrosio (6) gioca con attenzione senza mai attaccare, mantenendo la sua posizione per tutta la partita. Borja Valero (7) è assolutamente il migliore il campo, gioca con tecnica e con un intensità fuori dal comune. Trova anche un gran gol all’inizio. Viene sostituito dal giovane Agoume (5) che viene sovrastato dalla pressione della partita e sbaglia molto. Brozovic (6) trova l’assist per il gol del vantaggio ma per il resto non attacca molto, tenendo spesso la posizione difensiva. Vecino (5) non si vede per 90′ minuti, risente della stanchezza. Biraghi (5) prova più volte ad attaccare lo spazio, ma come i suoi compagni si concentra sulla fase difensiva.

Lautaro (6) nervoso e poco cinico, gli viene annullato un gol e colpisce in maniere scorretta il portiere della Fiorentina. Diffidato salterà il prossimo match, e viene sostituito da Politano (5) che da freschezza ma non riesce mai a saltare l’uomo. Lukaku (5) forse per la stanchezza forse per sfortuna, sbaglia molti controlli e sopratutto il goal del raddoppio in modo molto banale.

Conte (5) stasera mette in campo una squadra a trazione anteriore e se la gioca molto sulla difensiva. Strategia che non convince e come spesso succede nel finale subiamo il gol del pareggio.
Amici nerazzurri quest’Inter ha solo bisogno di riposo e di giocatori freschi e saremo pronti a ripartire. Intanto siamo in testa e speriamo di starci il più tempo possibile.
AMALA!!!