Io Tifo Inter ha il piacere di intervistare Sergio, di Interfans.org

Interfans.org è LA community dei tifosi nerazzurri, uno dei primi siti sull’Inter ad essere sbarcati sul web nel lontano 2002.

Sergio, parliamo un po’ di voi, perche’ nasce il vostro progetto?

Per un motivo molto semplice, nel 2002 non esisteva ancora nessun forum dedicato all’Inter. Inspirato da una community in inglese, ecco che mi dedico anima e corpo a questo progetto senza praticamente avere un minimo di conoscenza html, leggendo qualche guida online, riesco a mettere in piedi un forum che oggi vanta piu’ di un milione di utenti.

Quante persone collaborano al progetto e quanto tempo ci dedicate?  

8 moderatori per il forum e 5 redattori per le notizie e i social. Gestiamo tutto tramite gruppo wattsapp e siamo ben affiatati.

Qual è la particolarità del vostro sito?

Il forum continua ad essere lo zoccolo duro di Interfans.org. L’utente ormai trova le notizie dell’Inter su numerosi siti. La particolarità del nostro sito e’ la community che continua a crescere di giorno in giorno. Siamo apprezzati per essere un forum dove l’utente e’ si’ libero di scrivere il proprio pensiero, purchè lo faccia in maniera civile e senza offendere gli altri. Su questo aspetto siamo piuttosto attenti perchè non vogliamo che le nostre pagine siano discussioni “da strada” ma cerchiamo di sostenere il dialogo anche con chi la pensa diversamente. I nostri moderatori sono davvero bravi in questo.

Parliamo di Inter. La stagione è appena iniziata, ma sulla base delle prime partite,  qual è la vostra sensazione sull’annata nerazzurra?

La stagione e’ cominciata alla grande. Le 3 vittorie con Fiorentina, Roma e Spal sono incoraggianti.  E’ ancora presto per capire che cosa ne sarà della stagione. Le uniche garanzie finora sono Spalletti e Icardi. Per poter competere servirà altro. Vediamo se qualche giocatore (Joao Mario, Perisic) diventano top player di assicuro affidamento e tali da farci fare il salto di qualità

Il mercato nerazzurro è stato oggetto di critiche contrastanti, positive e negative. Come giudicate l’operato di Ausilio e Sabatini in questa prima fase? 

Ausilio e Sabatini hanno fatto il possibile con quello che avevano a disposizione. Molto bene in uscita. Il condizionamento “cinese” ha impattato non poco nel mercato, si era partiti con nomi alla Vidal e DiMaria ma con le restrizioni di Pechino si e’ dovuti virare in corsa. Quindi bravi comunque ad aver portato a casa Borja Valero e Vecino. Ora sta al campo…

Facciamo il più classico dei giochi: se ti chiedo l’undici nerazzurro più forte di tutti i tempi, chi schiereresti?  

Un mix dell’Inter dei record e di quella di Mourinho, quindi:
(4-2-3-1) Zenga, Maicon, Ferri, Samuel, Brehme, Berti, Zanetti, Matthaus, Eto’o, Snejder, Milito