Cerca

Le Pagelle | Inter-Crotone 1-1

Ecco a voi le pagelle del match di San Siro contro il Crotone di Zenga:

HANDANOVIC 6:  Capitano, complice l’assenza di Icardi, non può nulla sul goal di Barberis. Mette una pezza, come sempre, nei continui svarioni della difesa.

D’AMBROSIO 6:  Fa il classico “D’Ambrosio”, spinge il giusto, ma con qualche sbavatura di troppo. Il dubbio è che stia soffrendo la concorrenza di Cancelo.

SKRINIAR 6:  In calo rispetto al bellissimo inizio di stagione, ha il suo bel da fare con Trotta e Nalini (ripeto: TROTTA e NALINI) complice la serata e il periodo no del suo compagno di reparto brasiliano.

MIRANDA 5,5:  Bene per un’ora poi il calo e la leggerezza sul goal subito. Che sia arrivato il momento di sostituirlo con il nuovo arrivo Lisandro Lopez?

DALBERT 5,5: Inaspettatamente titolare, spreca la sua chance. Mezzo punto in più solo per incoraggiamento.

BORJA VALERO 6: Ordinato in fase difensiva ma terribilmente calante in fase offensiva. Manca il guizzo dei tempi migliori. Dovrebbe rifiatare ma la panchina non offre tantissime alternative di qualità.

VECINO 5,5 :  Parte bene anche lui come tanti e cala proprio quando ne avremmo avuto più bisogno. Ha dimostrato che può e deve fare di più.

BROZOVIC 4,5: Per prestazione e modalità di uscita dal campo con calcio alla panchina meriterebbe il 4. Mezzo punto un più solo per il calcio d’angolo che porta al goal Eder. Incostante, confuso e infelice. Peccato non sia partito nel mercato di riparazione.

CANDREVA 4,5 : Scolastico, prevedibile, con il pubblico che non ti perdona nessun errore. Bisognerebbe studiare un nuovo ruolo per lui, magari trequartista o arretrato come mezzala.

PERISIC 4,5: Altra prestazione deludente per il croato che dovrebbe fare la differenza. Suggerisco un periodo di riposo forzato.

EDER 6,5: Indubbiamente il migliore in campo per i nerazzurri. Corre, si sacrifica, segna nonostante dalla fasce non arrivi niente di buono, ma anche lui cala nel finale come tutta la squadra.

Dal 64′ – RAFINHA 6,5: Nel poco tempo a disposizione fa la differenza e sfiora il goal. E’ la luce nel buio del centrocampo. Speranza per il futuro.

Dal 74′ – CANCELO S.V.:

Dal 76′ – KARAMOH 6+: Porta freschezza e imprevedibilità in un attacco che ne avrebbe bisogno come il pane. Meriterebbe una chance da titolare o comunque un minutaggio più elevato.

SPALLETTI 5,5:  Cambia modulo per necessità ma la squadra lo segue solo in piccolissimi sprazzi. Ammette la preoccupazione e il calo evidente. Dovrebbe aver più coraggio nelle scelte dal primo minuto ed inserire elementi più freschi e motivati. La speranza è che non risulti il solo capro espiatorio dell’ormai cronico calo nerazzurro.

 

1 Comment
  1. Maurizio.spallone

    4 febbraio 2018 21:18

    Borja 4, dalbert 4,5, d’ Ambrosio 5, perisic 4, brozovic s.v., vecino 5, hsnda 5 ( di fortuna per tutte le volte che stando fermo in porta sui cross non c’è stato un avversario sul secondo palo). Gli altri van bene

La tuo opinione è importante. Se ti va, lascia un commento all’articolo e facci sapere come la pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.