Amici nerazzurri, stasera abbiamo toccato il fondo. Il Bologna di Mihajlovic sbanca San Siro.
Handanovic (8) compie 2 parate “mostruose” che evitano una sconfitta ancora più pesante.
Unica nota positiva è la buona prestazione di Dalbert(7) e Cedric (7) anche se quest’ultimo, in alcune occasioni non compie la scelta giusta. Viene sostituito da Ranocchia (7) il quale, merita un 7 per la voglia e per la determinazione che ha mostrato in campo.

Skriniar (7) è l’unico punto fermo della squadra e non molla mai un centimetro, mentre De Vrij (4,5) gioca molto male e sbaglia la marcatura su Santander nel goal del vantaggio degli ospiti.
A centrocampo l’unico che prova a fare ordine è il solito Brozovic(6,5) ma anche lui soffre molto la pressione avversaria. Vecino(6) ci mette solo voglia ma ormai non basta più per portare a casa i 3 punti. Candreva (4) è inesistente per 45′ infatti viene prontamente sostituito da Lautaro(5,5) che continua ad essere impreciso sotto porta. Nainggolan (5) prova a trasformare i fischi in applausi ma ancora non ci siamo e viene richiamato in panchina per far entrare Joao Mario(5) che non incide nel match.

Adesso tocca a lui, lo scontento Perisic(5,5) il quale gioca ma senza concentrazione e in questo modo equivale quasi a non averlo in campo|. Anche Mauro(4,5) delude molto, sbaglia 2 goal praticamente già fatti (e uno come lui non se lo può permettere!). Dispiace dirlo ma l’impressione è che in testa al momento, tra i pensieri nerazzurri, abbia forse solo le questioni contrattuali.

Per concludere bisogna soffermarsi su Spalletti (6). Si, avete letto bene, 6.
Stasera per me Spalletti merita la sufficienza, sarò pazzo non lo so, ma secondo me è tutta meritata.

Il tecnico toscano prova in tutti i modi a  vincere la gara, ma purtroppo in campo non scende lui. Quindi comunque vada, chiedo scusa a Luciano perché non si merita tutto ciò. SCUSA.

Nonostante la terza sconfitta di seguito e la rabbia di noi tifosi… AMALA!