CHAMPIONS – Conte ritrova Bastoni e Nainggolan, dubbi su Skriniar e Young


Scatta il countdown per la prima dell’Inter in Champions League (appuntamento domani sera a San Siro contro il Borussia Mönchengladbach).

Buone notizie per Conte: sono tornati a disposizione Alessandro Bastoni e Radja Nainggolan, entrambi fermati dal Covid per circa 10 giorni. Dopo il tampone risultato negativo al quale si sono sottoposti negli scorsi giorni, i due sono ora riaggregati alla prima squadra e pronti a tornare in campo.

Conte e la difesa a tre

Diverso, invece, il discorso legato a Milan Skriniar ed Ashley Young. I due hanno terminato il periodo di quarantena, ma sono ancora in attesa della negatività al tampone. Daniele Padelli, infine, sostituirà momentaneamente Ionut Radu nella lista Champions (per i portieri viene concessa questa possibilità).

“In vista del match, oggi l’intero gruppo nerazzurro si sottoporrà a nuovo tampone – scrive il Corriere dello Sport -. Ieri, direttamente a casa, sono stati testati anche Gagliardini e Radu e oggi si capirà se potranno avere il via libera. Non per la Champions, evidentemente. Sempre oggi sarà il turno di Young, mentre permane incertezza sul conto di Skriniar. Scaduti i 14 giorni di quarantena previsti Slovacchia, dovrebbe essere testato”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Ai microfoni di Cronache di Spogliatoio il giornalista Riccardo Trevisani ha commentato la corsa scudetto per la prossima stagione: “Chi è la favorita? L’Inter. La Juventus non sappiamo chi cederà, si deve vedere la rosa al 15 agosto se non addirittura al 31. Secondo me l’Inter parte con un vantaggio siderale. Inter, Napoli e Juve sono le prime tre squadre del campionato per come […]

1 min di lettura

A TMW Radio, il giornalista Bruno Longhi ha parlato della lotta scudetto nel prossimo di campionato di Serie A. «Se nell’Inter non accade quel processo di stanchezza di alcuni giocatori che hanno una certa età, è chiaro che parte sempre avvantaggiata. La Juventus sta migliorando dove andava migliorata, in mezzo al campo. Un reparto che non faceva filtro e […]