Anche Gianluca Rossi esclude un probabile esonero o dimissioni di Antonio Conte. Troppi gli impegni economici, secondo il giornalista di fede nerazzurra, che Suning non avrebbe intenzione di affrontare.
“I social-odiatori non hanno mai memoria ma su Conte rispetto a Spalletti e predecessori si sono ovviamente centuplicati. Moratti l’avrebbe già esonerato. Ma Suning, che sta pure per dire addio agli introiti dell’attuale Champions, ha voglia di spendere 100 milioni tra Conte e Allegri e rispettivi staff?
PS – Almeno la si smetta di parlare di Spalletti, che oltre ad essere stato trattato male, ha ulteriormente pregiudicato il suo rapporto con Suning quando chiese la buona uscita all’Inter per andare al Milan prima che prendesse Pioli”.

Commenti