Nuovo ruolo per Stefano Sensi (quando sarà pronto). Così lo vede Inzaghi…


Come sta Stefano Sensi? La domanda è ormai un classico per i tifosi nerazzurri. Il centrocampista marchigiano ha aumentato i carichi di lavoro e sta gradualmente rientrando con il gruppo: lunedì ha svolto una parte dell’allenamento da solo e una con i compagni. Il recupero procede bene. “Contro la Lazio Simone Inzaghi avrebbe un disperato bisogno di Sensi. Ma non a centrocampo, piuttosto in attacco – scrive la Gazzetta dello Sport – è davanti che il tecnico ha utilizzato il fantasista in avvio di stagione, prima che l’ennesimo infortunio lo fermasse. E davanti la coperta sarà corta, con Correa e Lautaro spremuti dagli impegni con l’Argentina. Se la salute l’avesse permesso, Sensi sarebbe stato il partner di Dzeko per la delicata sfida dell’Olimpico. Ma al massimo sarà panchina”.
In pre-stagione e contro il Genoa, il ruolo di Sensi era stato quello di attaccante. “Per Inzaghi Sensi è ormai un ex centrocampista, è un attaccante, la spalla di una punta. Una possibile risorsa preziosa davanti, considerando gli straordinari a cui sono chiamati Lautaro Martinez e, soprattutto, Dzeko. Ma per Sensi bisogna ancora aspettare: la sua presenza contro la Lazio sarebbe stata vitale per l’Inter, l’obiettivo massimo è la convocazione. Con l’ex Sassuolo è vietato affrettare i tempi”, conclude la rosea.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Sarà Daniele Chiffi, della sezione di Padova, l’arbitro di Empoli-Inter, partita valida per la 10ª giornata di Serie A, in programma mercoledì alle 20:45 al Castellani. Chiffi avrà come assistenti Valeriani e Mastrodonato, mentre il quarto uomo dell’incontro sarà Di Martino. Il VAR del match sarà Valeri , l’Assistente VAR Galetto.