“Giugliano Nerazzurra” verso i 15 anni di vita: “I calciatori passano, l’Inter resta”. Intervista al presidente Amoruso


Due chiacchiere con l’Inter Club “Giugliano Nerazzurra”…
Con Gennaro Amoruso, 34 anni, agente immobiliare, Presidente dell’Inter Club “Giugliano Nerazzurra”, parliamo un po’ a ruota libera, in maniera informale, amichevole e conoscitiva.
Presidente, quando e come è nato il vostro club?
“L’Inter Club “Giugliano Nerazzurra” nasce nel 2007 grazie alla passione di un gruppo di ragazzi che condividevano, e condividono ancora, l’amore per i colori nerazzurri”.

Perchè la scelta di non intitolarlo?
“Perchè non abbiamo mai legato il nostro club ad un singolo calciatore: tutti passano, l’Inter resta! Ecco perchè la vera definizione è Inter Club “Giugliano Nerazzurra””.

Al club sono iscritti…
“Sono iscritti soci di ogni età: siamo veramente una grande famiglia”.

Qualche iniziativa organizzata da voi degna di menzione?
“Nel 2017 riuscimmo ad organizzare una riunione regionale, riuscita sotto tutti i punti di vista, grazie al benestare della Coordinatrice Regionale Adriana De Leva”.

Quali sono le prossime iniziative in cantiere?
“Siamo un gruppo molto impegnato nel “sociale”, con iniziative multiple che variano dalle donazioni di sangue alla raccolta di giocattoli ed alimenti per ospedali. Nel prossimo novembre abbiamo in programma una raccolta di giocattoli per i bimbi meno fortunati di una cooperativa di Castel Volturno”.

Ricordo una vostra manifestazione svoltasi giovedì 15 dicembre 2016…
“E’ stata la diciottesima presentazione del libro “Quella sporca dozzina”, un libro che parla di Pace e il cui ricavato va alle vittime innocenti di camorra. Con la stretta e proficua collaborazione con il Presidio di Libera di Giugliano e del Movimento Polis, mettemmo insieme gli autori del libro, il giornalista Leonardo Ciccarelli e l’ex Presidente dei Giovani Musulmani Italiani Haret Amar. Tutti insieme, davanti ad un centinaio di giovani, a parlare di pace, un valore autenticamente inter-nazionale…”.

Come vedete l’Inter 2021/2022?
“Siamo molto fiduciosi per la stagione; abbiamo un nuovo allenatore al quale serve tempo per cementare ulteriormente un gruppo già piuttosto solido”.

Quali sono i giocatori più amati oggi?
“Su tutti direi Barella, Brozovic e Lautaro Martinez”.

Quali sono quelli del passato?
“Zanetti, Ronaldo “il fenomeno” e tutta la squadra del Triplete”.

Cosa volete aggiungere a questa chiacchierata?
“Il nostro club è passione, entusiasmo, aggregazione, amicizia… Speriamo di poter organizzare una bella festa, l’anno prossimo, in occasione dei nostri primi 15 anni di vita”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter