Allegri: “Non so se l’Inter aprirà un ciclo. Con Marotta ho sempre un buon rapporto”


Il tecnico bianconero Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Supercoppa Inter-Juventus. “Ho ancora qualche dubbio di formazione. Bonucci sarà a disposizione. In porta giocherà Perin perché Szczesny non ha ancora ricevuto il Green Pass. Dovrò valutare Dybala che da tempo non giocava così tanto. Kulusevsky? Da lui mi aspetto un salto di qualità a livello mentale. Dispiace per Chiesa, è una perdita per noi e per il calcio italiano, ma dobbiamo stare sereni e cercare di ovviare alla sua assenza”.

Sui nerazzurri in merito alla partita di domani: “Domani giochiamo contro la più forte del campionato e sarà una bellissima partita. Qualunque risultato verrà fuori non deve intaccare il nostro percorso. Dobbiamo con entusiasmo. La partita potrebbe andare oltre i novanta minuti. Dovremo essere bravi non solo a giocare ma anche a gestire le energie. Marotta? Ci ho parlato, ho sempre tenuto i rapporti con i vecchi dirigenti. C’è anche un lato umano, non solo professionale, io rimango legato affettivamente. Ci siamo visti a pranzo a Milano ogni tanto, ho rapporti con Galliani che sento due volte a settimana. Non so se apriranno un ciclo, dovremo essere bravi noi a mettere il bastone fra le ruote. Noi dobbiamo cercare di raggiungere quelle davanti, poi l’anno prossimo vedremo. Dobbiamo essere bravi ad accorciare i tempi per provare a tornare a essere in lotta per lo scudetto”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Andrea Mandorlini, allenatore attualmente senza panchina ed ex difensore dell’Inter dei Record, parla a La Gazzetta dello Sport della nuova stagione nerazzurra: “Vedo grande entusiasmo nell’ambiente e anche all’interno della squadra. C’è voglia di cominciare a fare sul serio, ripartire da dove si era interrotto. ora l’Inter ha anche un Lukaku in più che sicuramente […]