Dionisi promette: “Vogliamo essere ricordati per quello che faremo domenica”


Sassuolo – Milan decisiva per assegnare lo Scudetto 2022. A patto che l’Inter dovrà chiudere bene la stagione battendo la Sampdoria. Il tecnico degli emiliani Alessio Dionisi avverte: “Non si poteva desiderare niente di meglio che finire il campionato contro una squadra importante che si giocherà tanto. Noi la affronteremo nel modo migliore possibile, con entusiasmo perché sarà una partita difficile ma vorremmo finire in maniera positiva”.
L’allenatore neroverde, parlando a margine di un convegno proprio al Mapei Stadium, ha aggiunto: “La vittoria a San Siro contro l’Inter insegna niente, sono passati tanti mesi, è preistoria. Non importa ciò che abbiamo fatto in passato, speriamo di far ricordare ciò che faremo domenica. Può accadere una sorta di nuovo 5 maggio ma questa volta a favore dei nerazzurri? Parlo solo del Sassuolo, non facciamo favori ad altri”.

Dionisi su Sassuolo-Milan: “Che vinca il migliore, che probabilmente è il nostro avversario”

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha parlato al termine della vittoria per 3-1 contro il Bologna della prossima sfida col Milan, decisiva per lo scudetto. “Noi arbitri dello scudetto? E’ stimolante. Vogliamo finire bene e cercheremo di onorare il campionato fino alla fine. Sappiamo qual è la valenza della partita per il nostro avversario e noi siamo solo più motivati da questo, anche perché lo stadio sarà pieno come poche altre volte in stagione. Che vinca il migliore, che probabilmente è il nostro avversario, ma noi ci proveremo perché vogliamo finire al meglio il campionato. Il rischio di non fare bene contro il Milan ci sarà. Il Milan si merita quello che ha fatto fino ad oggi, noi faremo di tutto per arrivare a 53 e invertire il pronostico”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter