IL PUNTO – Cosa ci lascia l’1-0 sull’Atletico Madrid? Tante sensazioni positive e un appunto


“L’1-0 con cui l’Inter ha battuto l’Atletico Madrid a San Siro non significa automaticamente che i nerazzurri siano favoriti per il passaggio ai quarti di finale, ma la maniera in cui sono stati giocati quei 90 minuti dà un’ulteriore conferma di quanto la squadra nerazzurra sia cresciuta nell’ultimo anno, raggiungendo il livello dei top club europei“.
Questa l’analisi post Inter – Atletico Madrid di Sportmediaset.it. 
“Un gol di scarto è poco, in Europa. Lo è ancora di più ora che è stata abolita la regola dei gol in trasferta che valevano di più. Quante volte una squadra si è accontentata dell’1-0 in casa e poi ha strappato la qualificazione rosicchiando un 1-2 in trasferta. Adesso questo non è più possibile ma l’Inter ha le qualità e la personalità per giocarsela alla pari anche sul campo dell’Atletico. Non va dimenticato che in questa stagione l’Inter non ha mai perso in trasferta, le uniche due sconfitte sono arrivate a San Siro contro il Sassuolo nella settimana di gloria degli emiliani e in Coppa Italia contro il Bologna. L’atteggiamento in campo non cambia in base alla geolocalizzazione. L’Inter tenta sempre di tenere in mano il pallino della partita, tende a gestire il pallone con la prospettiva di andare a fare del male, non si accontenta mai di amministrare.
Dal martedì di San Siro ci si porta dietro la sensazione di una grande Inter, nonostante abbia vinto con un solo gol di scarto. L’atteggiamento aggressivo con cui ha iniziato i due tempi, la mentalità sempre propositiva di tutti i giocatori, difensori compresi, certificano ancora una volta che il progetto di Simone Inzaghi funziona e continua a migliorare. L’unica differenza tra l’Inter di campionato e quella di Coppa è qualche scelta sbagliata negli ultimi venti metri. In serie A non sbaglia mai, contro l’Atletico c’è stato qualche errore di troppo anche da parte di giocatori come Calhanoglu e soprattutto Mkhytarian che di solito non si fanno cogliere in fallo. Questo è l’unico appunto che si può muovere al gruppo nerazzurro, che per il resto va promosso in blocco”.
(Fonte: Sportmediaset.it) 

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Dopo la vittoria sull’Udinese, l’Inter di Simone Inzaghi affronterà il Cagliari di Ranieri. La partita Inter – Cagliari si disputerà domenica 14 aprile alle 20:45 e verrà trasmessa in diretta esclusiva da Dazn. Sarà possibile seguire il match tramite l’app di Dazn su smart TV e in streaming attraverso dispositivi mobili come PC, smartphone, tablet.