Inter, mercato chiuso dopo Martinez? Restano da sciogliere i nodi sul futuro di Dumfries e Arnautovic


Mercato chiuso con straordinario anticipo, quindi per l’Inter? In realtà no. Se non altro perché continuano ad esserci un paio di punti interrogativi, ovvero Dumfries e Arnautovic. Per l’olandese, il nodo da sciogliere è il contratto in scadenza nel 2025. Finora, non c’è stato verso di trovare un accordo per il rinnovo. A fine Europeo, però, se ne riparlerà: esiste già un appuntamento in questo senso. Sarà una sorta di dentro o fuori. Perché senza prolungamento difficilmente Dumfries resterà. Il precedente di Skriniar, passato al Psg senza che nelle casse di viale Liberazione finisse nemmeno un euro, ha lasciato scottature. E nessuno vorrebbe bruciarsi di nuovo.

Passando ad Arnautovic, l’Inter assicura che resterà. Anche l’austrico ha dato lo stesso tipo di garanzie. In realtà, però, da mesi il club nerazzurro lavora su Gudmundsson, che è anche il preferito di Inzaghi per rafforzare il reparto offensivo. Prendere l’islandese – valutato ben oltre i 30 milioni – senza che esca Arnautovic (oltre a Correa) è un’ipotesi che, al momento, non viene presa in considerazione. A riportarlo è il Corriere dello Sport.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Ai microfoni di Cronache di Spogliatoio il giornalista Riccardo Trevisani ha commentato la corsa scudetto per la prossima stagione: “Chi è la favorita? L’Inter. La Juventus non sappiamo chi cederà, si deve vedere la rosa al 15 agosto se non addirittura al 31. Secondo me l’Inter parte con un vantaggio siderale. Inter, Napoli e Juve sono le prime tre squadre del campionato per come […]

1 min di lettura

A TMW Radio, il giornalista Bruno Longhi ha parlato della lotta scudetto nel prossimo di campionato di Serie A. «Se nell’Inter non accade quel processo di stanchezza di alcuni giocatori che hanno una certa età, è chiaro che parte sempre avvantaggiata. La Juventus sta migliorando dove andava migliorata, in mezzo al campo. Un reparto che non faceva filtro e […]