Quel genio di troppo


Un anno fa ci si chiedeva se fosse stato un affare fare lo scambio Cassano-Pazzini. Oggi ci ritroviamo a salutare il talento di Bari vecchia in netto anticipo rispetto alle previsioni. All’apparenza un’amore sbocciato a metà tra fantantonio e la tifoseria, nonostante le dichiarazioni sulla fede calcistica nerazzurra, la più che probabile cessione viene colta al momento sui social come l’ennesimo capriccio di un giocatore con difficoltà a primeggiare in un gruppo di primedonne ma capace di emergere in squadre di medio livello. Fantantonio è stato inserito nell’affare di mercato tra Inter e Parma per portare a Milano il 21enne attaccante franco-algerino Ishak Belfodil. Un operazione da circa 20 milioni di euro (10 milioni per la metà più i prestiti di Cassano e Silvestre) considerati troppi da alcuni, giusti da altri per un giocatore in rampa di lancio ma che implica un sacrificio d’esperienza importante là davanti. La rincorsa al mondiale del 2014 la motivazione ufficiale della separazione , i cattivi rapporti con Mazzarri quella ufficiosa. Sicuramente Cassano farà bene a Parma dove sarà leader e dove troverà il fratello maggiore Donadoni che ha sempre creduto in lui fin dai tempi della nazionale. Si parla di prestito per un anno che va a coincidere con la naturale scadenza del contratto nerazzurro, quindi sembrerebbe un addio ma conoscendo Antonio il condizionale è più che d’obbligo!

 

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Ai microfoni di Cronache di Spogliatoio il giornalista Riccardo Trevisani ha commentato la corsa scudetto per la prossima stagione: “Chi è la favorita? L’Inter. La Juventus non sappiamo chi cederà, si deve vedere la rosa al 15 agosto se non addirittura al 31. Secondo me l’Inter parte con un vantaggio siderale. Inter, Napoli e Juve sono le prime tre squadre del campionato per come […]

1 min di lettura

A TMW Radio, il giornalista Bruno Longhi ha parlato della lotta scudetto nel prossimo di campionato di Serie A. «Se nell’Inter non accade quel processo di stanchezza di alcuni giocatori che hanno una certa età, è chiaro che parte sempre avvantaggiata. La Juventus sta migliorando dove andava migliorata, in mezzo al campo. Un reparto che non faceva filtro e […]