Molto più di una semplice partita | Inter-Juventus 1-1


Per loro forse non contava molto questa partita, ma per noi il derby d’Italia è un modo per rispondere a tutti i soprusi subiti e stasera parzialmente ci siamo riusciti.

Handanovic (6) non deve compiere grandi parate visto gli scarsi tiri nello specchio della porta da parte degli avversari. Incolpevole sul goal di Ronaldo.
D’Ambrosio (6,5) nella sua stagione migliore, gioca una buona partita, difendendo bene e attaccando anche se non con grande insistenza.
Skriniar (7) e de Vrij (7) sono protagonisti di una prestazione da grandi difensori, respingendo tutti gli attacchi dei bianconeri. Asamoah (7),l’ex di turno, non fa rimpiangere Cancelo, anzi se dovessimo tornare indietro non ci penserei 2 volte a rifare il suo acquisto. Infatti intercetta molti palloni facendo ripartire velocemente l’azione, rubando spesso palla al terzino portoghese.

Torna in mezzo al campo Brozovic (7) che gioca una grande partita, smistando palloni da destra a sinistra con una velocità tale da mettere in difficoltà il centrocampo avversario. Vecino (6) invece gioca una partita un po’ sotto tono, con pochi inserimenti e molti passaggi sbagliati.

Perisic (7) gioca con il coltello fra i denti e per 80′ minuti semina il panico nelle retrovie della Juventus, sfiorando spesso il goal. Migliore in campo, Nainggolan (8) oltre al goal da fuoriclasse, gioca una partita di grande intensità. Guida con caparbietà tutti i contropiede nerazzurri. Viene sostituito da Borja Valero (6) che prova nel finale a rendersi pericoloso.
Politano (6,5) oltre ai tanti chilometri percorsi, è l’autore dell’assist per Nainggolan con una splendida volé. Manca un po’ di coraggio che gli possa permettere di tirare in porta. Lascia il campo per Joao Mario (6) che impegna il portiere juventino con un forte destro sul primo palo.

Icardi (6,5) sfiora il suo 5` goal in 6 partite contro la Juventus. Gioca molto bene con i compagni e sembra avere ritrovato il feeling con Perisic. Lo sostituisce Lautaro (S. V.)che cerca di trovare il goal con un tiro a giro che finisce fuori di poco.

Secondo me stare abbiamo visto i limiti di Spalletti (5) che, sul pareggio, toglie giocatori offensivi per giocatori di contenimento lasciando fuori attaccanti che avevano la possibilità di creare difficoltà alla Juventus, tentando di vincere la partita. C’è si la buona prestazione, però se ci si continua ad accontentare non riusciremo mai a fare il salto di qualità.

AMALA!!!
(P. S. : Non conta vincere ma come si vince)

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

“Congratulazioni all’Inter per la vittoria dello Scudetto”. Perfino la Juventus – con un post su X – ha fatto i complimenti all’Inter per la vittoria dello Scudetto (a parte l’infelice post dell’ex presidente Andrea Agnelli, neppure tanto apprezzato dagli stessi tifosi bianconeri). Al termine del successo nel derby col Milan, che ha regalato la seconda […]

1 min di lettura

Il giornalista Sandro Sabatini ha parlato del 20esimo scudetto vinto dall’Inter nel suo videoeditoriale per Calciomercato.com. “Due stelle per l’Inter e due stelline da raccontare. Acerbi e Thuram, gli autori dei gol. Il difensore non era gradito, arrivò solo e soltanto per l’insistenza di Simone Inzaghi e per una spicciolata di milioni che adesso fanno […]

1 min di lettura

A margine del lancio della campagna elettorale per le elezioni europee, il sindaco di Milano Giuseppe Sala (tifoso nerazzurro) si è complimentato con l’Inter per la conquista del suo 20esimo scudetto. “Inviteremo l’Inter a Palazzo Marino. Per evitare polemiche visto il mio interismo, dico subito che è quello che avevamo fatto anche per il Milan […]

1 min di lettura

C’è l’ufficialità, posticipata a domenica ore 12,30 la gara Inter-Torino.“Vista la richiesta del Prefetto di Milano datata 23 aprile 2023 – si legge nel comunicato della Lega Serie A – si comunica la seguente variazione al programma di anticipi e posticipi della Serie A TIM:34^ giornata | Inter-Torino domenica 28 aprile 2023 ore 12,30 (trasmessa […]

1 min di lettura

Valentino Rossi, fenomeno della Moto GP e grande tifoso nerazzurro, a Sky Sport ha parlato dello scudetto conquistato dalla sua Inter. “In questa annata ci sono stati un sacco protagonisti. Tantissimi giocatori che hanno giocato bene e mi sono piaciuti: mi sono piaciuti molto Dimarco, Mkhitaryan, Thuram. Ma secondo me l’uomo dell’anno è Lautaro Martinez, […]