Beccalossi: “Eriksen ha grandi qualità, ma deve dimostrare il suo valore”


Nella giornata di ieri, c’è stato lo sfogo di Eriksen che ha parlato dal ritiro della Danimarca dichiarando di “non voler passare l’autunno in panchina”. A commentare le sue parole è stato Evaristo Beccalossi, che ha rilasciato un’intervista esclusiva alla Gazzetta dello Sport.

Nel dettaglio Beccalossi ha parlato in modo positivo della questione: “Vuole giocare ed essere protagonista con l’Inter. Per questo motivo deve dimostrare il suo valore. In alcuni casi il carattere incide sulle prestazioni. Forse lui è timido e ha bisogno di tempo per adattarsi all’ambiente e al nuovo Paese”.
Parole che testimoniano la fiducia nelle qualità di Eriksen, che ha collezionato numerose panchine nell’ultimo periodo. Una tendenza che può essere invertita secondo Beccalossi: “Deve sfruttare ogni singola occasione per lasciare il segno. Il suo rendimento non dipende dalla posizione in campo, ma dalla possibilità di mettere al servizio le sue qualità al servizio della squadra. Servono i fatti”.

Beccalossi si è soffermato anche sull’Inter e su Conte: “Una grande squadra ha bisogno di 20 titolari per arrivare in fondo a tutte le competizioni. I giocatori dovranno essere bravi a mettere in discussione le scelte dell’allenatore. Antonio guarda ogni singola cosa. L’anno scorso Bastoni era indietro nelle gerarchie, ma ha conquistato il posto tra i titolari ed è diventato un valore aggiunto”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Ai microfoni di Cronache di Spogliatoio il giornalista Riccardo Trevisani ha commentato la corsa scudetto per la prossima stagione: “Chi è la favorita? L’Inter. La Juventus non sappiamo chi cederà, si deve vedere la rosa al 15 agosto se non addirittura al 31. Secondo me l’Inter parte con un vantaggio siderale. Inter, Napoli e Juve sono le prime tre squadre del campionato per come […]

1 min di lettura

A TMW Radio, il giornalista Bruno Longhi ha parlato della lotta scudetto nel prossimo di campionato di Serie A. «Se nell’Inter non accade quel processo di stanchezza di alcuni giocatori che hanno una certa età, è chiaro che parte sempre avvantaggiata. La Juventus sta migliorando dove andava migliorata, in mezzo al campo. Un reparto che non faceva filtro e […]