Effetto Covid-19 anche sull’Inter: passivo di oltre 100 milioni


Si chiuderà a fine novembre con l’approvazione del bilancio, chiuso al 30 giugno, la stagione sportiva 2019/20 dell’Inter. Come tutte le società europee anche quella nerazzurra paga un prezzo alto al coronavirus, facendo registrare un aumento delle perdite. Secondo alcune indiscrezioni riportate da Tuttosport i conti in casa nerazzurra dovrebbe segnare un passivo superiore ai 100 milioni di euro (il rosso di un anno fa era stato di 48 milioni). Questa perdita è in linea con i dati delle altre società italiane alle prese con la crisi provocata dal coronavirus. Il bilancio del Milan, ad esempio, si è chiuso con un buco di 195 milioni.

Alla base dei dati negativi la mancanza di ricavi dovuti alla pandemia, che incidono soprattutto sugli introiti da botteghino ed al congelamento della rata di Sky che per l’Inter vale circa 15-20 milioni. Particolarmente pesante il divieto all’ingresso degli spettatori per una squadra che aveva la media-spettatori più alta d’Italia. Sono inoltre diminuiti di circa 25 milioni i ricavi commerciali dalla Cina, per la risoluzione del contratto con uno dei due intermediari che negoziavano il marchio dell’Inter in Estremo Oriente. Una somma enorme, paragonabile a quella di un main sponsor.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Ai microfoni di Cronache di Spogliatoio il giornalista Riccardo Trevisani ha commentato la corsa scudetto per la prossima stagione: “Chi è la favorita? L’Inter. La Juventus non sappiamo chi cederà, si deve vedere la rosa al 15 agosto se non addirittura al 31. Secondo me l’Inter parte con un vantaggio siderale. Inter, Napoli e Juve sono le prime tre squadre del campionato per come […]

1 min di lettura

A TMW Radio, il giornalista Bruno Longhi ha parlato della lotta scudetto nel prossimo di campionato di Serie A. «Se nell’Inter non accade quel processo di stanchezza di alcuni giocatori che hanno una certa età, è chiaro che parte sempre avvantaggiata. La Juventus sta migliorando dove andava migliorata, in mezzo al campo. Un reparto che non faceva filtro e […]