Chiamatelo Ivan il… Prevedibile! E sui social i tifosi sì che sono terribili


C’è un tweet che riassume il suo stato di forma: palla a Perisic… palla persa.
Chiaro, metterlo dentro come ha fatto Antonio Conte a Kiev al posto di Lautaro a 15′ dalla fine e in più nel ruolo sbagliato non ha senso ma anche i 78′ visti contro i tedeschi del Borussia ci consegnano un giocatore diverso da quello che un quotidiano (Il Giorno) nel 2018 titolò “Mister 100 milioni”, inteso il valore del croato sul mercato in quel momento.
Ivan Perisic è arrivato all’Inter nel 2015 voluto fortemente da Roberto Mancini, alti e bassi con Luciano Spalletti, quest’anno il Bayern, dopo averlo avuto in prestito, l’ha rispedito a Milano.
Ora Ivan non è più il Terribile ma è diventato… Prevedibile: non salta più un uomo, sbaglia i cross, commette falli in attacco. Tutte giocate scontate, il croato è diventato un giocatore banale.
Insomma, anche partendo dalla panchina non rappresenta più un valore aggiunto.
E io tifosi sui social si scatenano…

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Non è la prima volta che l’Inter tentenna e vede il suo obiettivo di mercato sfumare (ricordate Bremer?). Bene, anche stavolta, secondo quanto riportato da Di Marzio, Cabal è un passo dalla Juventus. Ma non tutti i mali vengono per nuocere. Ricordiamo che l’Inter non ha nessuna fretta, come detto anche da Inzaghi in conferenza […]