Oba Oba Martins tra passato e presente: l’acrobata del gol che stregò Vieri


Dici Obafemi Akinwunmi Martins e pensi alle sue capriole.
Per tutti è stato (ed è) Oba Oba, soprannome che gli affibbia Nwanko Kanu, suo compagno ai tempi dell’avventura all’Inter.
Sì perchè Oba Oba, dopo un inizio nell’Ebedei, formazione di Lagos (Nigeria), viene segnalato alla Reggiana in C1 e da qui vola all’Inter.
In Emilia mette in mostra la sua dote principale: la velocità. Copre i 100 metri in meno di 11″.
Altra caratteristica che non passa inosservata: la sua tipica esultanza ai gol segnati con una serie di capriole all’indietro.

Nel 2001 nella sua vita entra l’Inter: qui vince un Torneo di Viareggio e un campionato con la formazione Primavera. Aggregato in prima squadra da Héctor Cúper, debutta appena maggiorenne nel dicembre 2002. Durante la seconda fase a gironi della Champions League viene schierato da titolare nella trasferta di Leverkusen, complice l’assenza di attaccanti: nell’occasione realizza il primo gol in nerazzurro, contribuendo al passaggio del turno.
In panchina arriva Roberto Mancini e Oba Oba si guadagna in breve tempo una maglia da titolare, in coppia con Adriano.
Con l’Inter vince due Coppe Italia (in questa competizione segna 6 reti), una Supercoppa italiana e uno Scudetto.
Nell’estate 2006, a causa dell’arrivo di Ibrahimović e Crespo, non trova spazio in nerazzurro e viene ceduto al Newcastle.

Oba Oba gioca in quattro continenti e tocca molte Nazioni: Italia, Inghilterra, Germania (Wolfsburg), Russia (Rubin Kazan), Spagna (Levante), la Nazionale nigeriana, conosce il calcio americano con i Seattle Sounders, va in Asia allo Shanghai Shenhua, attualmente gioca in Cina nel Wuhan Zall.
Christian Vieri, in una delle sue innumerevoli dirette Instagram, definisce Oba Oba Martins uno dei compagni di più incredibili di sempre:
Non ho mai visto un giocatore forte e veloce come lui, capace di spaccarti in due la partita, dall’inizio o a gara in corso.
Incredibile: i giocatori come lui non bisognerebbe venderli mai”
.
Con la maglia nerazzurra Bobo Vieri e Martins giocano insieme quattro anni, dal 2001 al 2005: Vieri nel suo miglior periodo, Martins da giovanissimo. Poi l’addio: Bobo passa al Milan, il nigeriano rimane un altro anno all’Inter per poi salire in Inghilterra.
Oggi Oba Oba compie 36 anni, da qualche parte del mondo sta facendo una capriola…

 

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Kristjan Asllani, centrocampista albanese dell’Inter, in un’intervista al ABC Morning Show ha parlato della sua avventura con la maglia nerazzurra. Di seguito le dichiarazioni: “Ho detto e continuerò a dire che per me non c’è posto migliore dell’Inter. Ci sono tanti campioni, mi aiutano ogni giorno. Ho due anni di esperienza. Sono entrato nel gruppo […]