Atalanta-Inter: Antonio Conte dovrà fare ancora a meno di lui


Le deluse di Champions, Atalanta e Inter, si affronteranno domenica alle ore 15 a Bergamo per la settima giornata del campionato di Serie A.

Entrambe sono in cerca di riscatto per i ko europei e anche per le critiche ricevute. Non va meglio in campionato per l’Inter, reduce dal pari col Parma. L’Atalanta, invece, sabato scorso ha battuto a fatica il Crotone.

Come l’Atalanta di Gasperini potrebbe scendere in campo

Gasperini dopo il pesante ko contro il Liverpool ha annunciato possibili novità anche tattiche, vedremo se cambierà qualcosa già contro l’Inter. Di sicuro, saranno assenti Gosens e De Roon, con la conferma inevitabile di Mojica e Pasalic. Novità sulla trequarti: iniziale panchina per Muriel, potrebbe esserci Malinovskyi accanto a Gomez e dietro Zapata.

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, Pasalic, Freuler, Ruggeri; Gomez; Ilicic, D. Zapata.

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Caldara, Carnesecchi, De Roon, Gosens, Piccini

Come l’Inter di Antonio Conte risponderà alla dea

Il grande dubbio di Conte è il recupero o meno di Lukaku. Non verranno forzati i tempi, decisive le prossime ore. In caso di nuovo forfait, confermato Perisic, in gol con il Real Madrid, accanto all’altro marcatore in terra spagnola, Lautaro. In zona offensiva c’è anche Sanchez come pedina da poter utilizzare. Prezioso in difesa il rientro di Skriniar.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Vidal, Brozovic, Young; Barella; Lautaro Martinez, Sanchez.

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Lukaku, Sensi, Vecino

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Ai microfoni di Cronache di Spogliatoio il giornalista Riccardo Trevisani ha commentato la corsa scudetto per la prossima stagione: “Chi è la favorita? L’Inter. La Juventus non sappiamo chi cederà, si deve vedere la rosa al 15 agosto se non addirittura al 31. Secondo me l’Inter parte con un vantaggio siderale. Inter, Napoli e Juve sono le prime tre squadre del campionato per come […]

1 min di lettura

A TMW Radio, il giornalista Bruno Longhi ha parlato della lotta scudetto nel prossimo di campionato di Serie A. «Se nell’Inter non accade quel processo di stanchezza di alcuni giocatori che hanno una certa età, è chiaro che parte sempre avvantaggiata. La Juventus sta migliorando dove andava migliorata, in mezzo al campo. Un reparto che non faceva filtro e […]