Atalanta-Inter: entrambe le squadre hanno lo stesso punto debole


I numeri parlano chiaro. Atalanta e Inter, avversarie domani (domenica ore 15,00), subiscono troppi gol rispetto alla scorsa stagione. Ma subire gol non significa sempre “difendere peggio”. Secondo un’analisi riportata su La Gazzetta dello Sport entrambe sono prime per meno occasioni concesse agli avversari. Quelle poche azioni però risultano quasi sempre fatali.

Qual è il punto debole delle due squadre?

Atalanta e Inter concedono la più alta percentuale realizzativa (20%). Quando le difese “bucano” si apre una voragine che rende facile la conclusione degli avversari. Tempi duri per Sportiello e Handanovic e notti insonni per Gasperini e Conte, che non riescono a capacitarsi di questo trend negativo.
C’è anche da dire che l’Atalanta ha perso la sua grande aggressività nell’uno contro uno, mentre l’Inter è inceppata in troppi errori individuali. 

 

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Prima Cabal, poi Tessmann, infine Gudmundsson. Tutti e tre saltati (anche se quest’ultimo è ancora nei radar dell’Inter). Perchè? Sportmediaset.it dà la spiegazione: “Semplicemente Marotta e Ausilio stanno seguendo alla lettera le indicazioni della nuova proprietà, che lascia sì margini di manovra, ma ha chiarito che i conti vanno migliorati e il mercato, quindi, va fatto per lo più a […]

1 min di lettura

A quaranta giorni dalla chiusura del mercato estivo, la squadra ha già effettuato i principali investimenti, migliorando significativamente la qualità della rosa. Simone Inzaghi può contare su giocatori di grande calibro in ogni reparto, specialmente in attacco, dove le quattro punte hanno segnato complessivamente 703 gol in carriera, come analizzato dalla Gazzetta dello Sport. Inter, […]