Conte: “Voglio restare all’Inter ancora per tanto, poi tornerò in Inghilterra”


“Ho questa stagione e un altro anno di contratto con l’Inter e ho iniziato un progetto qui e, sinceramente, voglio continuare questo progetto e restare per molti anni perché stiamo costruendo le basi”. Così ha parlato Antonio Conte in un intervista al portale britannico The Telegraph. Il suo presente al momento si chiama Inter e al momento non è intenzionato a lasciare.

Il primo anno di Conte all’Inter

Il mister si è così espresso sulla scorsa e prima stagione in nerazzurro: “La scorsa stagione penso che abbiamo fatto qualcosa di incredibile. Perché finire un punto dietro la Juventus, giocare la semifinale di Coppa Italia e poi giocare la finale di Europa League, penso sia stata una grande stagione. Il nostro progetto è solo all’inizio e stiamo creando la base, le fondamenta, per dare a questo club la possibilità di rimanere al massimo livello ed essere competitivo per provare a vincere qualcosa in ogni stagione”. 

Risposta alle critiche

“So che le aspettative su me stesso sono molto alte e, per questo, molte volte quando non vinci vengo criticato molto. Ma, d’altra parte, avere questa aspettativa significa che le persone mi considerano bravo nel mio lavoro”. 

Il futuro di Antonio Conte

Al momento, come detto, Conte non è intenzionato a lasciare l’Inter, ma il suo sogno è quello di tornare un giorno in Inghilterra:  A me e la mia famiglia piacerebbe fare un’altra esperienza in Inghilterra. Ci è piaciuto il soggiorno, l’atomsfera. E’ stata un’esperienza incredibile e vorremmo riviverla”.

 

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Non è la prima volta che l’Inter tentenna e vede il suo obiettivo di mercato sfumare (ricordate Bremer?). Bene, anche stavolta, secondo quanto riportato da Di Marzio, Cabal è un passo dalla Juventus. Ma non tutti i mali vengono per nuocere. Ricordiamo che l’Inter non ha nessuna fretta, come detto anche da Inzaghi in conferenza […]