E alla fine c’è gloria anche per Sebastiano Esposito. L’attaccante classe 2002 è andato a segno con la Spal dopo ben 7 tentativi. Partito dalla panchina, e subentrato a Paloschi a mezz’ora dal termine, l’attaccante campano ha trovato il gol al 94′ su tap-in per il definitivo 2-0 casalingo contro la Spal. Gli estensi ora sono a -2 dalla capolista Empoli, a quota 15 punti assieme al Lecce. Ma entrambe potrebbero essere superate dal Chievo e dalla Salernitana che devono ancora giocare rispettivamente contro Vicenza (rinviata) e Cremonese.

Al termine dell’incontro, ai microfoni di Dazn, la punta scuola Inter ha così dichiarato: “Il primo ad aspettarlo sicuramente ero io con tutta la mia famiglia. Soffrivo molto, le prestazioni non arrivavano e soprattutto il gol. Ringrazio tutta la mia famiglia e chi mi sta vicino giorno per giorno. È una bellissima emozione, di sicuro senza i miei compagni non ce l’avrei fatta. Questa volta ringrazio Valoti, spero di ringraziare ancora lui o qualche altro. Mi sdebiterò offrendo una cena a tutti. La mia esultanza (un cane che orina di fianco alla bandierina ndr)? Dedicata al mio nuovo cagnolino che a quando è arrivato mi ha riempito le giornate di gioia e amore”.

Commenti