Adesso il cambio di modulo è più vicino: ecco le opzioni


L’immobilismo tattico e i flebili segnali di risveglio dati dopo l’espulsione di Vidal con il Real Madrid, potrebbero spingere Antonio Conte ad un cambio di modulo. Cosa che sembra essere possibile già da sabato nella partita nella tana del Sassuolo, sabato ore 15,00. A darne conferma è stato l’ultimo allenamento di ieri ad Appiano, nel quale il tecnico leccese a provato la difesa a 4. Skriniar e De Vrij sarebbero le certezze al centro, con Hakimi sulla destra. A sinistra un ballottaggio tra Ashley Young e Darmian, anche se tornerebbe importante nelle gerarchie un giocatore come Aleksandar Kolarov, ancora alle prese con il Covid-19.

Resta da capire la disposizione in campo degli altri reparti. Difficile che Conte rinunci alle due punte, Lautaro Martinez e Romelu Lukaku. Pertanto si potrebbe scegliere l’opzione di un centrocampo a rombo (4-3-1-2) con Brozovic a fare da direttore d’orchestra a Barella e Gagliardini, con Vidal trequartista, senza dimenticare Sensi. Oppure utilizzare gli esterni rimasti fuori dalla difesa (D’Ambrosio, Perisic, Darmian) e passare quindi al classico un 4-4-2.
Sono solo ipotesi, ma le prove effettuate ad Appiano sembrano dire che anche Conte si sia convinto a svoltare per invertire il trend negativo.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Le polemiche scatenatesi dopo gli assembramenti successivi alla vittoria dello scudetto da parte dell’Inter, in particolare nella città di Milano, hanno spinto il Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza a riunirsi in Prefettura per evitare che possa verificarsi un replay sabato prossimo, quando l’Inter affronterà la Sampdoria a San Siro. Il sindaco Sala ha […]