Badelj al 94° salva il Genoa, 2-2 col Verona


GENOVA (ITALPRESS) – Il Genoa non si ferma più: in dieci e all’ultimo respiro ottiene un insperato pareggio contro il Verona e raccoglie il settimo risultato utile consecutivo: al 95′ Badelj fissa il risultato sul 2-2 e il ‘Ferraris’ rossoblù resta tabù per gli scaligeri, a secco di vittorie dal 1989 nonostante aver comandato nel punteggio per due volte. L’Hellas sfrutta il pressing alto al 17′ quando Barak intercetta un appoggio di Czyborra, mette a sedere Criscito e serve Ilic, che apre il piatto e batte un incolpevole Perin. Il Genoa sbanda pericolosamente e, qualche secondo dopo, rischia di incassare il raddoppio. A graziare il Grifone, però, ci pensa Lasagna: il centravanti gialloblù brucia in velocità Radovanovic ma manda clamorosamente sul fondo a tu per tu con Perin. Scampato il pericolo, gli uomini di Ballardini escono dal guscio e chiudono il primo tempo in crescendo sfiorando in due occasioni il pareggio con Zajc. Nella ripresa, Ballardini si affida a Shomurodov al posto di Zajc, Juric cambia in difesa Lovato con Cetin ma al 48′ il difensore di proprietà della Roma pasticcia col retropassaggio: l’uzbeko ne approfitta, apre il piattone e fredda Silvestri per l’1-1. Il nuovo vantaggio scaligero arriva con capitan Faraoni: al 61′ il laterale del Verona raccoglie una respinta di Perin e infila sotto la traversa per il nuovo sorpasso. Il Genoa prova a riprenderla con Scamacca e Pandev ma, complice l’infortunio di Pellegrini e i cinque cambi già effettuati, è costretto a giocare l’ultimo quarto d’ora di gara con un uomo in meno. Nonostante ciò, al 94′ Badelj pesca il jolly e sugli sviluppi di un corner insacca dal limite per il 2-2 finale.
(ITALPRESS).

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Intervenuto ai micorofoni di Tuttomercatoweb, Nicolas Tagliafico ha rilasciato delle dichiarazioni importanti sul suo futuro, soprattutto legate all’accostamento del suo nome all’Inter. Non è, infatti, una novità che l’Inter lo avesse messo nella lista dei preferiti all’indomani del mondiale disputato nel 2018, che lo mise in mostra e lo fece sbarcare in Europa. Da quel […]

1 min

Sono molti i ragazzi cresciuti nell’Inter che si stanno facendo le ossa in altri campionati. Ora è il momento di iniziare a pensare al loro futuro. Per quanto riguarda uno dei più promettenti, tutto lascia pensare che tornerà all’Inter. Tuttosport parla nell’edizione odierna di Zinho Vanheusden, sottolineando la buona notizia arrivata ieri a livello medico. […]