Ernesto Paolillo, direttore generale dell’Inter ai tempi di Massimo Moratti, affonda Ibra.
Ospite di Sportitalia per analizzare il derby di Milano vinto 3-0 dall’Inter, l’ex dirigente nerazzurro si esprime così sul valore di Zlatan Ibrahimovic, non mancando di ricordare che anche grazie alla sua cessione la squadra di José Mourinho conquistò il Triplete nel 2010: “Se mi chiedete di Ibra, non posso non dire che sia un grandissimo giocatore e atleta. Però, se mi chiedete come mai abbiamo vinto tutto, io vi dico perché lo abbiamo scambiato con Eto’o”.

Commenti