Darmian: “Siamo gruppo affiatato. Handanovic e Kolarov due leader”


Intervistato a Dazn per la puntata di 3…2…1, Matteo Darmian ha parlato, tra musica, tv e passioni anche di alcuni dei suoi compagni all’Inter.

Musica“Non ho proprio un genere preferito. Di solito ascolto quello che mettono gli altri. Nello spogliatoio il nostro DJ è Lautaro. Spesso ascolto musica prima delle partite per caricarmi, del genere Latino o Dance. Una canzone da collegare a Brozovic? ‘Una vita da mediano”, a Barella ‘Born to Run’, a me stesso ‘Thunderstruck’ degli AC/DC, una delle mie preferite. Degli AC /DC è stato il mio primo concerto, il più bello. Ai miei inizi calcistici collego ‘La dura legge del gol’ degli 883″.

Il rapporto con il calcio“Con il piede mancino ho un rapporto abbastanza buono, mi è capitato più volte di giocare a sinistra. Non saprei che mestiere avrei fatto se non fossi diventato calciatore. Ho continuato i miei studi fino a diplomarmi, poi ho visto che la mia carriera andava bene e ho continuato a fare il calciatore. Dopo il calcio? Non mi vedo bene come allenatore, però mai dire mai”.

Senso di appartenenza all’Inter“Siamo tutti un po’ leader all’interno dello spogliatoio, però se devo fare nomi dico il capitano Samir Handanovic e Kolarov, che ha sempre la parola giusta al momento giusto. Ho sempre giocato in gruppi molto affiatati e i risultati lo hanno sempre dimostrato, anche qui all’Inter”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Le polemiche scatenatesi dopo gli assembramenti successivi alla vittoria dello scudetto da parte dell’Inter, in particolare nella città di Milano, hanno spinto il Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza a riunirsi in Prefettura per evitare che possa verificarsi un replay sabato prossimo, quando l’Inter affronterà la Sampdoria a San Siro. Il sindaco Sala ha […]