Inter Club Pesaro: nuova sede e tante iniziative. Cardinali: “Scudetto? Dedicato a tutti quei tifosi che non hanno mai mollato”


Anche nelle Marche la passione per l’Inter è forte. Tra i Club più attivi e presenti c’è l’Inter Club Pesaro, nato a luglio 2010 dopo la ‘stagione perfetta’ nel ristorante l’Artista. “I soci fondatori hanno dato il via a questa bellissima avventura privilegiando i valori dello sport, la passione, il coinvolgimento di giovani e famiglie puntando tutto sulle trasferte live allo stadio e momenti conviviali – racconta il vicepresidente Stefano Cardinali – questa linea ci ha fatto crescere a dismisura fino a superare i 2.000 soci, 2.236 per l’esattezza, nella stagione 2019/20 ponendoci al secondo posto in Italia per numero di iscritti. Una crescita esponenziale passo dopo passo facendo tanti sacrifici organizzando continuamente trasferte (ricordiamo la trasferta Inter-Torino giocata alle 12,30 nel novembre 2017, 6 pullman, 600 biglietti stampati e bomboloni alla crema per tutti!) e attività, hospitality ed eventi come Cene di Natale e feste estive con grigliate e tornei di calcio 3×3. Il fiore all’occhiello a Giugno 2019 con l’evento di Julio Cesar a Pesaro con oltre 3.000 persone in un parco nel cuore della nostra città: una soddisfazione incredibile”.

Il consiglio direttivo è composto da 12 consiglieri:
Presidente: Andrea Rinaldi
V.Pres. : Stefano Cardinali
Co V.Pres: Fraternali Claudio
Tesoriere: Rossi Rino
Segretario: Martellini Fabio
Web Master e addetto stampa: Garulli Lorenzo
Consiglieri: Rossi Luigino, Santi Simone, Arduini Stefano, Omiccioli Sandro, Ruggieri Pietro, Bartolucci Luca.

“Questa stagione molto difficile abbiamo raggiunto gli 832 iscritti – sottolinea Cardinali – purtroppo la situazione attuale non ci ha aiutato ma è sempre un risultato di prim’ordine. Ai soci abbiamo regalato una nuova sede tutta nostra con servizio tv inaugurata il 20 settembre 2020. Abbiamo anche 190 abbonamenti stadio in essere sperando di poterli confermare e tornare presto al Meazza.
Il profumo di Scudetto? Quest’anno non stiamo nella pelle dopo questi ultimi anni che le cose non sono andate troppo bene, finalmente sta arrivando il giusto premio e pensiamo che sia da dedicare soprattutto a quei tifosi che nonostante tutto non hanno mai smesso di sostenere la squadra incondizionatamente dai risultati! Siamo pronti a gioire e festeggiare insieme purtroppo non lo si potrà fare come vogliamo noi per via delle restrizioni dovute alla pandemia che ci nega il giusto premio dopo anni di sofferenza”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Le polemiche scatenatesi dopo gli assembramenti successivi alla vittoria dello scudetto da parte dell’Inter, in particolare nella città di Milano, hanno spinto il Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza a riunirsi in Prefettura per evitare che possa verificarsi un replay sabato prossimo, quando l’Inter affronterà la Sampdoria a San Siro. Il sindaco Sala ha […]