MERCATO – Dalla Germania: Inter, accordo con Filip Kostic. Ma prima c’è da finalizzare almeno una cessione…


L’emittente satellitare tedesca, Sky Sport Deutschland, è sicura: l’Inter ha raggiunto un accordo con Filip Kostic. L’esterno sinistro serbo dell’Eintracht Francoforte, classe 1992, piace da tempo alla dirigenza nerazzurra ed anche Simone Inzaghi ne è un estimatore, dal momento che sarebbe congeniale per il suo 3-5-2 nel ruolo di esterno a tutta fascia sulla corsia mancina.

Kostic, che nella scorsa stagione in Bundesliga è entrato direttamente in 21 gol dell’Eintracht, con 4 gol e ben 17 assist, è valutato dal club tedesco intorno ai 20-25 milioni. Ormai è arcinoto, tuttavia, che l’Inter non possa in alcun modo operare in entrata senza aver finalizzato almeno una cessione pesante. Il diktat è di chiudere con almeno 70 milioni di attivo e – per investire su un giocatore come Kostic – servirebbe quindi la cessione di Achraf Hakimi e di almeno un altro paio di esuberi. Di certo, l’acquisto dell’esterno serbo chiuderebbe le porte a quello di Emerson Palmieri, altro giocatore gradito a Marotta e Ausilio.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Tra gli obiettivi estivi dell’Inter c’è un centrocampista di inserimento, una mezzala di qualità che possa dare supporto ai due attaccanti. “Tra i giocatori sulla lista nerazzurra c’è Donny van de Beek, olandese classe 1997, che arriva da una stagione deludente con il Manchester United e valuta la possibilità di cambiare aria”, scrive calciomercato.com. Il […]

1 min

Asta al rialzo su Hakimi. Il Chelsea lo vuole, ma il Psg alza l’offerta ed è pronto a chiudere la trattativa. Secondo quanto riferiscono in Francia, nelle ultime ore c’è il fresco rilancio proprio dei parigini, coi quali l’esterno nerazzurro avrebbe già raggiunto l’accordo su contratto e ingaggio: secondo i media transalpini Leonardo ha alzato […]

1 min

L’ex tecnico dell’Inter Walter Mazzarri, intervistato dal Corriere della Sera, ha parlato della Nazionale di Mancini tornando anche sulla sua esperienza in nerazzurro (2013-2014). Mazzarri è ancora in stand by. Il segreto dell’Italia?«L’organizzazione che ha dato Mancini, il gioco piacevole che ci propone e naturalmente la bravura di molti ragazzi che addirittura stanno andando al […]

1 min

È passato poco più di un mese dal 2 maggio, giorno che ha incoronato l’Inter Campione d’Italia. Sono passate tre settimane da quando Samir Handanovic, a San Siro, ha sollevato al cielo il trofeo dello Scudetto. Un’annata indimenticabile, iniziata di fatto con la grande delusione della finale di Europa League persa contro il Siviglia. Di […]