Eriksen è stato operato: installato un defibrillatore sottocutaneo


Prima l’annuncio della federazione danese, poi l’intervento nel Rigshospitalet. Christian Eriksen si è sottoposto nella giornata di ieri a un’operazione in cui gli è stato impiantato un defibrillatore sottocutaneo.
Salvo slittamenti non programmati, secondo quanto riferisce La Gazzetta dello Sport, oggi il centrocampista dell’Inter lascerà l’ospedale e tornerà nella sua casa di Copenaghen.
Nel comunicato, la federcalcio danese non ha svelato la diagnosi, ma secondo il quotidiano si tratta di una miocardite, un’infiammazione al muscolo cardiaco.
Tra 4-5 settimane, Eriksen si sottoporrà a Milano a nuovi esami che stabiliranno se il rischio di aritmia è correggibile: in quel caso, il defibrillatore potrà essere tolto. Il centrocampista ripeterà nella città meneghina tutta la procedura medica di questi giorni al Rigshospitalet.
Ieri Eriksen ha assistito attraverso la tv dall’ospedale alla gara tra la Danimarca e il Belgio, vinta per 2-1 dai ‘Diavoli Rossi’. “Siete stati bravissimi” ha scritto sul gruppo whatsapp ai compagni di squadra, motivandoli dopo la sconfitta.

ARTICOLO PRECEDENTE

Preso atto del fatto che Christian Eriksen dovrà essere operato al cuore, ora sarebbe interessante capire cosa gli riserverà il futuro. Fermo restando che il fatto che sia ancora vivo è la più grande soddisfazione e vittoria per lui, per la sua famiglia e per tutti i calciofili in generale. Già perché secondo il protocollo COCIS, in Italia, è molto difficile che venga rilasciato il via libera per chi subisce quel tipo di operazione.

A pagina 59 e 60, però, si legge che: “Nei soggetti portatori di ICD la concessione dell’idoneità sportiva dipende dal tipo di cardiopatia, dalla presenza o meno di sintomi, dal rischio traumati”. In pratica, il suo caso verrà valutato in base a tanti fattori, anche se, dopo il caso Astori, è difficile che un medico si assuma tale responsabilità.

Il caso che fa ben sperare è quello del suo ex compagno Blind, al quale è stato impiantato l’ICD nel 2019 in seguito a una miocardite e ora gioca gli Europei.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Nella giornata di mercoledì l’Inter ha sostenuto un allenamento congiunto con la Pro Vercelli, terminato 4-0 per i nerazzurri con le reti di Brozovic, Calhanoglu e Mulattieri (doppietta). Per il test contro i piemontesi, Simone Inzaghi ha schierato Skriniar, Ranocchia e D’Ambrosio nella consueta linea a tre difensiva. Proprio quest’ultimo ha avvertito un fastidio muscolare […]