Mazzarri: “Io all’Inter nel momento sbagliato”


L’ex tecnico dell’Inter Walter Mazzarri, intervistato dal Corriere della Sera, ha parlato della Nazionale di Mancini tornando anche sulla sua esperienza in nerazzurro (2013-2014). Mazzarri è ancora in stand by.

Il segreto dell’Italia?
«L’organizzazione che ha dato Mancini, il gioco piacevole che ci propone e naturalmente la bravura di molti ragazzi che addirittura stanno andando al di sopra delle aspettative. Locatelli, ma potrei parlare di Insigne, Immobile, Di Lorenzo. Oltre a tutti i noti».

Un rimpianto?
«Con il senno di poi, di essere arrivato all’Inter nel posto giusto ma nel momento sbagliato».

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Nella giornata di mercoledì l’Inter ha sostenuto un allenamento congiunto con la Pro Vercelli, terminato 4-0 per i nerazzurri con le reti di Brozovic, Calhanoglu e Mulattieri (doppietta). Per il test contro i piemontesi, Simone Inzaghi ha schierato Skriniar, Ranocchia e D’Ambrosio nella consueta linea a tre difensiva. Proprio quest’ultimo ha avvertito un fastidio muscolare […]