Inter-Shakhtar 2-0, pagelle: Dzeko decide, Perisic illegale! Calha in crescita


Meritato successo dell’Inter che permette di agganciare dopo dieci anni gli ottavi di finale della Champions League. Gara dominata in lungo e in largo dai nerazzurri, che creano un numero enorme di occasioni da rete. Un pizzico di imprecisione e due gol annullati, uno per questione di millimetri e uno per una spinta veniale, hanno tenuto il risultato in bilico fino al quarto d’ora del secondo tempo. Due ripartenze ottimamente orchestrate nel giro di cinque minuti hanno consentito a Dzeko di mettere in rete i palloni della vittoria.

Pagelle

Handanovic 6 – Poco impegnato, fa il suo con sicurezza e senza incertezze.

Skriniar 6,5 – Fase difensiva senza patemi, si fa trovare spesso in appoggio all’azione offensiva.

Ranocchia 7 – Ferma con autorità l’unico attaccante avversario e prova in due circostanze anche a metterla in rete, con poca fortuna. Mezzo voto in più per la serietà con la quale svolge il suo ruolo quando è chiamato in campo.

Bastoni 6,5 – Chiude sulla sinistra senza grandi affanni e si propone spesso per far ripartire l’azione.

Darmian 7 – Altra prestazione da incorniciare dell’esterno nerazzurro, che entra in tutte le azioni importanti della partita.

Barella 6,5 – E’ un pochino in riserva, ma non lesina il suo impegno e il suo consueto dinamismo.

Brozovic 7 – Altra gara impeccabile del direttore d’orchestra nerazzurro, che dirige, imposta e comanda come pochi.

Calhanoglu 7 – In grande crescita, conferma di attraversare un periodo di buona forma e lo dimostra con buone giocate, recuperi e tanta corsa.

Perisic 7,5 – Il migliore in campo. Ferma le incursioni sulla destra degli avversari e si propone con costanza in fase offensiva. I due gol nascono da due sue accelerazioni di altissimo pregio.

Dzeko 7 – Grande lavoro di cucitura, ma poca precisione nel primo tempo. Nella ripresa dimostra di essere ancora uno dei bomber di maggior classe del continente.

Lautaro 6,5 – Solita partita gagliarda del centravanti argentino, che lotta con caparbietà. Meriterebbe il gol, che l’arbitro gli annulla per una spintarella veniale che raramente viene sanzionata.

Subentrati

Correa 6,5 – Entra per sfruttare le sue doti in ripartenza e in un paio di circostanze crea dei grattacapi alla difesa ospite.

Vidal 6 – Sostituisce l’affaticato Barella e lo fa col solito ardore agonistico.

D’Ambrosio 6 – Fa rifiatare Darmian. Chiude con autorità sulla fascia destra.

Sensi s.v.

Dimarco s.v.

Allenatore

Inzaghi 7 – Nel giro di tre giorni l’Inter ha affrontato due partite fondamentali per la stagione. In entrambi i casi, la squadra nerazzurra ha meritato ampiamente la vittoria, proponendo anche un calcio spettacolare e condito da numerose occasioni da rete. Stasera, contro un avversario tecnico che nel primo tempo ha badato solo quasi esclusivamente a perder tempo, non era semplice creare pericolo. L’Inter è riuscita a mettere in difficoltà gli avversari in numerose circostanze e solo un pizzico di imprecione non ha permesso di portare a casa un risultato più rotondo. Una squadra che merita ampiamente il passaggio del turno.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Roma – Inter è una grande classica del calcio italiano. Mourinho ritrova il suo passato, Dzeko pure, in un confronto che promette scintille. La partita si gioca sabato 4 dicembre alle ore 18 allo Stadio Olimpico.La partita fra Roma e Inter sarà trasmessa in esclusiva su Dazn. Gli abbonati potranno guardare la sfida dell’Olimpico tramite […]

5 min

Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Inter, match valido per la sedicesima giornata di Serie A in programma domani pomeriggio all’Olimpico (ore 18:00). Queste le sue dichiarazioni: Quinta partita in due settimane, si gioca contro un avversario difficile da affrontare in trasferta. “Quella di domani è una partita importante per noi, […]

1 min

Roma – Inter è una grande classica del calcio italiano. Mourinho ritrova il suo passato, Dzeko pure, in un confronto che promette scintille. Sarà Marco Di Bello, della Sezione di Brindisi, l’arbitro di Roma–Inter, partita valida per la 16ª giornata di Serie A, in programma sabato 4 dicembre alle 18:00 all’Olimpico.Di Bello avrà come assistenti Palermo e Perrotti, mentre il […]