Handanovic, leader vero. Sotto la curva (Coppa in mano) con colleghi e preparatori


Samir Handanovic con la Supercoppa in mano è un immagine da consegnare ai posteri. “L’attesa è stata talmente
lunga che ora chissà quanto gusto nel sollevare quella coppa – scrive la Gazzetta dello Sport -. Il futuro sarà pure incerto, ma il presente è azzurrissimo. Anzi, nerazzurrissimo. Samir Handanovic finalmente sta raccogliendo i frutti di un lungo percorso all’Inter: un viaggio spesso a ostacoli, certo, ma che ora è più bello che mai. Dopo lo scudetto, ecco la Supercoppa, alzata con il suo solito aplomb, ma con un urlo di gioia che quasi stride con il suo personaggio. Samir è un uomo squadra, da sempre. Non a caso la fascia è andata a lui dopo il caso Icardi. E ieri Handa ha mostrato ancora una volta cosa significa essere leader. Durante la festa ha voluto attorno a sé i colleghi Cordaz e Radu e i preparatori dei portieri Bonaiuti e Zappalà. Tutti insieme, sotto la Nord, con la Coppa in mano. Perché si vince e si perde tutti insieme, anche se questa Inter ora sembra conoscere soltanto la direzione per la gloria. Samir ci ha preso gusto, ora vuole il bis scudetto e perché no la Coppa Italia. Poi penserà alla futuro, ma dopo una notte così, meglio non pensare al fantasma di Onana. Ci sarà tempo, ora conta solo fare festa”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Dopo la vittoria a Cagliari, Simone Inzaghi ha rievocato Perugia e dunque il campionato 1999-00. All’epoca, la sua Lazio era a -2 dalla Juventus prima in classifica, che all’ultima giornata perse in Umbria e regalò il titolo ai biancocelesti (con l’attuale allenatore dell’Inter che segnò il gol del vantaggio). Il Corriere della Sera ha intervistato […]

1 min

Battere la Sampdoria e sperare in una vittoria del Sassuolo: questa la sola combinazione utile all’Inter per non scucirsi di dosso lo scudetto. Ma quante probabilità ci sono che la combinazione necessaria ai nerazzurri per conquistare la seconda stella si concretizzi? Secondo il modello previsionale Stats Perform, la squadra di Simone Inzaghi ha esattamente il 19,4% di chance di laurearsi campione d’Italia. Il Milan, invece, può fare […]