Skriniar: “Mi piacerebbe diventare capitano dell’Inter”


Milan Skriniar si racconta a Dazn all’interno del programma ‘Uno contro Uno’. Lo slovacco coltiva un sogno: “Mi piacerebbe diventare capitano, poi di una squadra come l’Inter è una cosa bellissima. Però al momento non ci penso. Il capitano non è solo colui che ha fascia sul braccio, ma può essere capitano ognuno che è in campo”.
L’obiettivo di squadra: “Vogliamo la seconda stella, stiamo lavorando per questo. Siamo un gruppo forte e lo dimostriamo ogni giorno. Già in allenamento si vede che siamo fortissimi. Poi abbiamo un allenatore uno staff, altrettanto molto forti. Speriamo di continuare così fino all’ultima giornata e vediamo cosa accade. Ma sì, l’obiettivo è quello. La seconda stella è un sogno per noi”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Mario Balotelli potrebbe di nuovo cambiare squadra. L’ex attaccante dell’Inter, ora in Turchia all’Adana Demirspor, è stato infatti accostato al ricchissimo Newcastle che potrebbe così riportarlo in Premier League dopo le sue esperienze con Manchester City (che lo acquistò proprio dai nerazzurri) e Liverpool. Le voci sono state confermate a Inside Futbol dal presidente dell’Adana Demirspor, […]

1 min

L’ambizione alla base del successo, la perseveranza nell’alzare progressivamente – ma inesorabilmente – l’asticella. È una delle caratteristiche dei grandi allenatori, uno status che Simone Inzaghi sta conquistando giorno dopo giorno nella sua esperienza in nerazzurro. La sua Inter è prima in classifica, vincitrice della Supercoppa Italiana, qualificata agli ottavi di finale di Champions League. […]

1 min

Il Corriere dello Sport in edicola oggi analizza la situazione del centrocampo nerazzurro, anche e soprattutto in ottica mercato dopo la partenza di Sensi, in viaggio verso la Sampdoria. A questo punto infatti Matias Vecino resterà in nerazzurro. “L’uruguaiano, almeno per il momento, appare intenzionato a restare. Più che avere spazio, punta ad essere libero […]