Paganin: “Lo strappo con Perisic può essere ricucito”


La Coppa Italia è il secondo trofeo conquistato dall’Inter in questa stagione, dopo la Supercoppa. Due trofei che testimoniano l’annata positiva dei nerazzurri, anche se non riuscissero a conquistare lo scudetto. Questa l’opinione di Massimo Paganin, che è intervenuto durante la trasmissione Maracanà a Tmw Radio: “Sicuramente l’Inter poteva essere in questo momento davanti a tutte. Il problema non penso sia stato Bologna, ma la sconfitta nel derby, che ha rivitalizzato il Milan. Ieri la Beneamata ha dimostrato grande forza mentale nel recuperare la partita”.

Durante il mercato, l’Inter, ha perso Conte, Lukaku e Hakimi: “Il cambio dell’allenatore ha pesato davvero molto. Simone Inzaghi non ha mai vinto uno scudetto. Di conseguenza in certi momenti è mancata la freddezza per conquistare punti. Mancano comunque due partite e l’Inter è ancora lì. In questo campionato è successo di tutto e può ancora vincere. Bisogna aspettare per fare considerazioni, ma il Milan no avrà partite semplici”.

Perisic sta trattando il rinnovo di contratto con l’Inter, ma si è lamentato perchè ritiene che la trattativa sia iniziata troppo tardi. Nonostante, questo, però, Paganin è fiducioso: “Se c’è la volontà, lo strappo può essere ricucito. Ivan è da alcuni anni un trascinatore e ha fatto una crescita incredibile. Credo che lo possa aver infastidito l’acquisto di Gosens. Il croato comunque è un giocatore importante e si sente un leader della squadra e credo che in questa esternazione voglia dire che avrebbe apprezzato un trattamento diverso”. 

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

3 min

Il bilancio dell’Inter chiuso al 30 giugno 2021 aveva fatto registrare una perdita record nella storia del calcio italiano: 245,6 milioni di deficit. Un dato che obbligava i dirigenti nerazzurri ad implementare una strategia di riequilibrio dei conti, che viene analizzata oggi da La Gazzetta dello Sport. “Per migliorare i conti, i dirigenti nerazzurri hanno […]

1 min

Dopo la vittoria a Cagliari, Simone Inzaghi ha rievocato Perugia e dunque il campionato 1999-00. All’epoca, la sua Lazio era a -2 dalla Juventus prima in classifica, che all’ultima giornata perse in Umbria e regalò il titolo ai biancocelesti (con l’attuale allenatore dell’Inter che segnò il gol del vantaggio). Il Corriere della Sera ha intervistato […]

1 min

Battere la Sampdoria e sperare in una vittoria del Sassuolo: questa la sola combinazione utile all’Inter per non scucirsi di dosso lo scudetto. Ma quante probabilità ci sono che la combinazione necessaria ai nerazzurri per conquistare la seconda stella si concretizzi? Secondo il modello previsionale Stats Perform, la squadra di Simone Inzaghi ha esattamente il 19,4% di chance di laurearsi campione d’Italia. Il Milan, invece, può fare […]