Perisic, l’Inter fissa l’incontro ma spunta la Juventus


Potrebbe non essere ancora finita la storia di Ivan Perisic con l’Inter. Nonostante le parole pronunciate dopo la finale di Coppa Italia, i rappresentati del croato vedranno l’Inter dopo la partita contro il Cagliari.

“Col tempo si è solidificata la differenza tra la sua richiesta di un biennale da 6 milioni l’anno e l’offerta interista di due stagioni da 4,5 – si legge sulla Gazzettta dello Sport -. Il club, per politica e per margini stretti sui conti, non può spingersi oltre. E, comunque, ha arruolato già a gennaio il sostituto, Robin Gosens. Adesso toccherà a Perisic decidere se adeguarsi e restare o rilanciare ancora e andar via: a rappresentarlo nel prossimo incontro Frane Jurcevic, amico e agente che lavora per la LJ Sports Group, l’agenzia del tennista Ivan Ljubicic che dall’ottobre 2020 cura anche gli interessi del nostro Matteo Berrettini. Molto dipenderà ora dalle proposte sul suo tavolo (alle sue condizioni) e finora lì il piatto langue: il croato vorrebbe giocare la Champions e il Newcastle, la squadra che ha bussato con più denari, non gli dà certo garanzie tecniche adeguate”.

Il problema per l’Inter è che è spuntata anche la Juventus, che aveva già valutato Perisic in passato e segue con grande interesse la situazione. Stando alla rosea, Allegri cerca una freccia di qualità sulla sinistra e il croato costerebbe meno di Zaniolo e Di Maria.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

3 min

Il bilancio dell’Inter chiuso al 30 giugno 2021 aveva fatto registrare una perdita record nella storia del calcio italiano: 245,6 milioni di deficit. Un dato che obbligava i dirigenti nerazzurri ad implementare una strategia di riequilibrio dei conti, che viene analizzata oggi da La Gazzetta dello Sport. “Per migliorare i conti, i dirigenti nerazzurri hanno […]

1 min

Dopo la vittoria a Cagliari, Simone Inzaghi ha rievocato Perugia e dunque il campionato 1999-00. All’epoca, la sua Lazio era a -2 dalla Juventus prima in classifica, che all’ultima giornata perse in Umbria e regalò il titolo ai biancocelesti (con l’attuale allenatore dell’Inter che segnò il gol del vantaggio). Il Corriere della Sera ha intervistato […]

1 min

Battere la Sampdoria e sperare in una vittoria del Sassuolo: questa la sola combinazione utile all’Inter per non scucirsi di dosso lo scudetto. Ma quante probabilità ci sono che la combinazione necessaria ai nerazzurri per conquistare la seconda stella si concretizzi? Secondo il modello previsionale Stats Perform, la squadra di Simone Inzaghi ha esattamente il 19,4% di chance di laurearsi campione d’Italia. Il Milan, invece, può fare […]