MERCATO – Cambiaso, il sostituto di Perisic arriverà dal Genoa come vice-Gosens


Il Corriere dello Sport, parlando del futuro di Ivan Perisic, sempre pià vicino alla Juventus, ha svelato i piani dell’Inter che oltre a Gosens ha già pronto un altro sostituto: Cambiaso.

Cambiaso al posto di Perisic

“È vero che il tedesco ha giocato poco, ma il rendimento di Perisic è stato di tale livello e continuità da non poterne fare mai a meno. L’ex-Atalanta resta comunque uno dei migliori interpreti del ruolo e, dunque, la fascia sinistra è da considerarsi già coperta. In caso di addio del croato, però, occorrerà un sostituto. Ed ecco che in viale Liberazione hanno già cominciato a guardarsi intorno. Ebbene, uno dei candidati è Cambiaso del Genoa. Ventidue anni compiuti da 3 mesi, l’esterno rossoblù ha fatto vedere tutte le sue doti nella prima parte del torneo, rimanendo poi fermo ai box per un guaio al ginocchio da cui ha appena recuperato. Osservatori nerazzurri lo hanno seguito a lungo e, alle giuste condizioni – la retrocessione del Grifone in questo senso potrebbe essere un aiuto -, potrebbe essere effettivamente la soluzione giusta”.

Il rinnovo di Inzaghi

Il futuro di Inzaghi non dipende dallo scudetto. Stando alla Gazzetta dello Sport, Steven Zhang ha deciso di andare avanti con il tecnico piacentino. “Il contratto attuale di Inzaghi prevede uno stipendio da 4 milioni di euro netti a stagione, con scadenza nel 2023. Quello che gli verrà proposto presumibilmente già la prossima settimana avrà scadenza 2024 (più eventuale anno aggiuntivo) a circa 5,5 milioni l’anno. Un premio meritato, un riconoscimento al lavoro svolto e ai tanti obiettivi centrati”.

“Steven vuole mettere tutto in chiaro da subito: per questo è stato già messo in agenda l’incontro per il rinnovo di Inzaghi. E quella sarà anche la sede per mettere a punto le strategie della prossima campagna acquisti. Zhang cercherà di accontentare il tecnico, ma sempre nei limiti dei paletti imposti dalla proprietà. Con Inzaghi il rapporto si è cementato molto negli ultimi mesi: Zhang era partito per la Cina proprio poco dopo l’ingaggio di Inzaghi, per rientrare poi a Milano per l’Epifania, alla vigilia della Supercoppa italiana. L’appetito vien mangiando e le vittorie hanno caricato ulteriormente il presidente, che alla fine è rimasto in Italia per stare vicino alla squadra. Ha festeggiato la Coppa Italia, ora spera nel grande slam”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Il primo appuntamento di precampionato è per martedì 12 luglio quando alle 18:30 l’Inter sfiderà il Lugano nella Lugano Supercup. Si tratta ormai di una consuetudine per i nerazzurri, che torneranno a sfidare la squadra svizzera – che ha chiuso al quarto posto l’ultima SuperLeague – come nel 2018, nel 2019, nel 2020 e nel 2021. […]