Perisic, l’Inter ci prova: offerta biennale da 6 milioni con bonus


Potrebbe non essere ancora finita l’avventura Ivan Perisic all’Inter. Stando a quanto riferisce oggi tra le sue pagine La Gazzetta dello Sport, il club nerazzurro ha fissato un incontro in ottica rinnovo. Si terrà dopo l’ultima partita dell’anno con la Samp. Lunedì o martedì.

“I sei milioni richiesti a più riprese da Perisic (e garantiti dai bianconeri) verrebbero raggiunti da una nuova offerta biennale nerazzurra. Più articolata e basata su ricchi bonus per arrivare a dama. L’ultima parola spetterà pur sempre a Ivan, ma lo scatto nerazzurro per strappare un’intesa appare comunque evidente”, si legge sulla rosea

La Juventus che sembrava vicinissima ora si allontana: “La Signora ha parlato con Ivan e l’ha ingolosito sia col progetto tecnico sia con l’assegno da parametro zero. Al momento c’è un principio di intesa, ma non certo una firma definitiva – precisa la Gazzzetta -. Inevitabile che nella sede milanese di Viale della Liberazione non piaccia neanche un po’ l’eventualità che uno dei migliori giocatori di Inzaghi si trasferisca a casa dell’arcinemica a zero euro”.

Il futuro di Barella

La Gazzetta dello Sport oggi ha pubblicato un articolo su Nicolò Barella, uomo simbolo dell’Inter che piace anche ai grandi club stranieri, uno su tutti: il Real Madrid. “Il tifo è un jolly che tiri fuori nelle occasioni speciali. Non lo nascondi, anzi lo esponi – scrive oggi la Gazzetta dello Sport, sottolineato l’attaccamento del centrocampista al club nerazzurro -. Barella l’ha esposto nel 2019, quando c’era da scegliere tra Napoli prima e soprattutto Roma e Inter poi. L’ha esposto la scorsa stagione, risultando il motore di una squadra che ha ucciso il campionato a inizio primavera, senza bisogno di arrivare a maggio con l’acqua alla gola. Il tifo è un motivo in più oggi, che c’è da battere la Sampdoria e poi vedere cosa succede un’ora e mezzo di macchina più a sud. E magari lo sarà anche domani, quando il mercato lo chiamerà nuovamente. Impensabile che non accada, Nicolò – giurano in Spagna – è nel taccuino di Ancelotti per il Real Madrid. Se la cosa si trasformerà in affondo, è tutto da dimostrare. Di certo, Barella non forzerà mai la mano per mollare il nerazzurro. In fondo, rinunciare a un sogno non è mai facile”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Il primo appuntamento di precampionato è per martedì 12 luglio quando alle 18:30 l’Inter sfiderà il Lugano nella Lugano Supercup. Si tratta ormai di una consuetudine per i nerazzurri, che torneranno a sfidare la squadra svizzera – che ha chiuso al quarto posto l’ultima SuperLeague – come nel 2018, nel 2019, nel 2020 e nel 2021. […]