Galliani: “Dida non fu più lui dopo i petardi gettati dalla curva dell’Inter”


Presente al Festival dello Sport a Trento promosso dalla Gazzetta dello Sport, Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, ha parlato anche dei portieri avuti nella sua lunga carriera da dirigente. E ha tirato fuori un aneddoto: “Dida il più forte del Mondo fino a quando i petardi della curva Nord dell’Inter gli fecero del male. Dopo non fu più il primo in assoluto. Ma Dida è sempre presente perchè ancora adesso vado a rivedere i rigori della finale di Champions League contro la Juventus dove ne parò 3. Donnarumma? Lo ricordo nella coppa vinta nel 2016. Mauro Bianchessi un giorno arrivò nel mio ufficio dicendomi che era il più forte in assoluto ma stava per firmare con l’Inter. Riuscii a portarlo da noi al Milan a 14 anni. A 16 esordì in Serie A e nell’Europeo che abbiamo vinto è stato eletto come miglior giocatore del torneo, non come miglior portiere”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter