Maglia commemorativa per i 20 anni dell’Inter Club di Andria


Vent’anni e non li dimostra l’Inter Club di Andria. Prima della partita contro la Salernitana, Mino Bellifemine, primo presidente, nonchè fondatore del club della città pugliese ha ricevuto una maglia commemorativa. Il suo sodalizio lo celebra con un post simpatico su Facebook: “Ha visto calcare i campi da Gonzalo Sorondo, da Pelé (quello sfilazzo) e da Ronaldo (quello vero). Ha visto alzare la coppa dalle grandi orecchie ma ha visto anche un quasi cinese andare via con le valigette stracolme di soldi dei cinesi, quelli veri che venivano dalla Cina. Ha visto sedicenti tifosi tesserarsi quando il vento era a favore e dileguarsi ai primi minacciosi monsoni da Oriente. È cambiato tutto, è cambiato il mondo, anche il calcio. In peggio! Nonostante abbia vissuto la carestia dopo i fasti, il Signor Mino, è sempre restato lì al suo posto, a racimolare sogni e tessere, perché interisti si nasce e ci si resta, nella buona e nella cattiva sorte. A proposito: ricordiamoci di santificare la Signora Isa! Un re sa quando è tempo di abdicare ma un buon re continua pur sempre a regnare perché i suoi sudditi gli sono grati e affezionati, come noi! Signor Mino, grazie di averci regalato un sogno lungo vent’anni! Auguri Inter Club Andria!”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Il radiocronista Riccardo Cucchi commentando la vittoria dell’Inter a Lecce.“Un rullo compressore. L’Inter vince nettamente. Perfetti i tempi di gestione in fase di possesso e in fase di non possesso. E profondità. Essenziale ed efficace. Troppo per un Lecce che ha fatto quel che ha potuto. Lautaro implacabile”.

1 min

Simone Inzaghi nella conferenza stampa post Lecce – Inter ha parlato della situazione di due perni della rosa.“Calhanoglu nell’ultimo allenamento ha avuto un indolenzimento, stamattina la situazione non è migliorata. Domani farà un controllo, speriamo di non perderlo a lungo.Acerbi domani farà un controllo, sono passati 15 giorni da Roma. Ne sapremo di più domani”.