Capuano choc: “Chi vuole la condanna della Juve vuole male al calcio italiano”


Nel proprio editoriale su derbyderbyderby.it, il giornalista Giovanni Capuano sembra, a modo suo, difendere la Juventus dopo gli incresciosi fatti delle ultime ore. “Le vicende che hanno portato all’azzeramento del cda e al passo indietro di Andrea Agnelli non sono di lieve portata e meritano tutti gli approfondimenti del caso anche da parte della giustizia sportiva ed è quasi banale dirlo. Ma dovrebbe essere altrettanto banale ricordare come i processi non si fanno al bar dello sport e nemmeno sui giornali e, invece, ancora una volta non è così”.

agnelli juventus

Capuano: “Salviamo la Juve”

La parte che può creare scalpore nell’ultimo paragrafo dell’articolo di Capuano. “A questo proposito bene ha fatto Gravina a dirgli di pensare ai problemi – enormi – di casa sua (riferito alla Liga ndr). E bene farebbero i ciechi e i sordi ad ogni ragionamento che non preveda la massima punizione, a capire che solo salvando la Juventus si salva tutto il nostro sistema. Non significa non indagare e nel caso processare e punire, ma vuol dire che chi anela una nuova Calciopoli, se accontentato, si troverà a seguire un calcio condannato ad essere marginale più di quanto già non lo sia. Tutto per dare soddisfazione all’eterna frustrazione di chi ha vinto pochissimo e vissuto malissimo i successi altrui”.
Tradotto? Salvare la Juventus per avere, in parte, falsato con le malefatte dei propri dirigenti gli ultimi campionati?

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Prima Cabal, poi Tessmann, infine Gudmundsson. Tutti e tre saltati (anche se quest’ultimo è ancora nei radar dell’Inter). Perchè? Sportmediaset.it dà la spiegazione: “Semplicemente Marotta e Ausilio stanno seguendo alla lettera le indicazioni della nuova proprietà, che lascia sì margini di manovra, ma ha chiarito che i conti vanno migliorati e il mercato, quindi, va fatto per lo più a […]

1 min di lettura

A quaranta giorni dalla chiusura del mercato estivo, la squadra ha già effettuato i principali investimenti, migliorando significativamente la qualità della rosa. Simone Inzaghi può contare su giocatori di grande calibro in ogni reparto, specialmente in attacco, dove le quattro punte hanno segnato complessivamente 703 gol in carriera, come analizzato dalla Gazzetta dello Sport. Inter, […]