Condò: “Inter, stasera un set point per il secondo posto”


Il monday night di Serie A vedrà l’Inter di Simone Inzaghi sfidare a Marassi la Sampdoria dell’ex nerazzurro Dejan Stankovic, ormai arrivato all’ultima spiaggia per credere ancora nella salvezza. In casa nerazzurra, invece, con lo Scudetto ormai sfumato e il Napoli a +16 (con una partita in più), il sano realismo impone di guardarsi alle spalle e tenere d’occhio la bagarre per i posti in Champions League, nella cui lotta sono invischiate anche Milan, Roma, Atalanta e Lazio.

Proprio i risultati delle rivali, però, offrono all’Inter una grande possibilità di allontanarsi dalla mischia: con una vittoria a Genova, la squadra di Inzaghi si porterebbe a +5 dal terzetto formato da rossoneri, giallorossi e bergamaschi e allungando al contempo a +7 sui biancocelesti. Paolo Condò, nel suo editoriale per La Repubblica, evidenzia questo dettaglio: “L’Inter ha in mano almeno un set point, perché un successo sulla Sampdoria la porterebbe cinque punti sopra il terzo posto. L’Atalanta comunque è la vera vincitrice del turno, per la classifica nuovamente da Champions e per il modo in cui l’ha recuperata”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Il sito Sportitalia.it fa il punto sul mercato dell’Inter.“Regna l’immobilismo apparente che sta contraddistinguendo le manovre sottotraccia di Piero Ausilio, ben consapevole del valore della rosa allestita e della fatica che toccherà alle avversarie per rivoluzionare i rispettivi organici per potersi avvicinare al livello dei Campioni d’Italia. L’Inter si è costruita il vantaggio di poter […]

2 min di lettura

Nel suo editoriale su Gazzetta dello Sport il giornalista Alessandro Vocalelli ha parlato dell’enorme valore delle seconde linee dell‘Inter per la prossima stagione, ma titolari nelle loro rispettive nazionali, come Frattesi, Asllani e Zielinski. «Andando più in profondità, la vera differenza con le concorrenti è forse – anzi soprattutto – nella “differenza” delle alternative. Con […]