Ausilio: “Stagione positiva. Si può essere competitivi anche senza spendere 100 milioni”


Piero Ausilio ha preso parte ad un evento organizzato da United Onlus, associazione nata con l’obiettivo di creare iniziative di solidarietà nel mondo dello sport. Il direttore sportivo dell’Inter ha rilasciato ai microfoni di Sky Sport alcune dichiarazioni interessanti sull’attualità in casa nerazzurra.

La stagione

“Fino ad oggi – ha dichiarato ad Ausilio – possiamo parlare di una stagione importante quella disputata fino ad oggi dall’Inter. Abbiamo superato un girone di Champions League con i sfavori del pronostico, stiamo disputando un buon campionato alle spalle solamente di un Napoli straordinario e siamo in semifinale di Coppa Italia. Siamo l’unica squadra ancora in corsa in tutte le competizioni. Le critiche a Inzaghi? Sono cose che vengono più dall’esterno. Da quattro anni a questa parte, l’Inter è stata sempre sulla stessa linea: finale di Europa League, Scudetto, Coppa Italia, Supercoppa Italiana… Quest’anno abbiamo già sollevato un trofeo e potrebbero arrivarne altri”.

Ausilio Piero Beppe Marotta

Sostenibilità economica

“Uso anche io – continua il ds Ausilio – la parola che usa molto spesso Beppe Marotta: sostenibilità. Abbiamo il fair-play finanziario da rispettare. Sono regole che limitano il nostro modo di fare mercato e le nostre idee. Bisogna sempre tenere contro all’aspetto finanziario, ma anche così si può costruire una rosa competitiva. Il passaggio agli ottavi di Champions sotto questo aspetto è motivo di orgoglio. Non possiamo permetterci di spendere e costruire squadre come fanno da altre parti, dove squadre nell’ultima sessione di mercato hanno speso più di 100 milioni. Noi dal canto nostro dobbiamo lavorare su quello che abbiamo come il nostro vivaio e Dimarco ne è un esempio. Dico questo anche come appello agli altri club italiani. Skriniar? Andrà via a parametro zero, ma ricordiamoci anche dei giocatori importanti che abbiamo preso noi a zero. Rispettiamo la decisione di Skriniar, ma siamo sicuri che ci saranno sul mercato giocatori che faranno al caso nostro e sapranno farsi valere. Siamo parlando anche di rinnovi con gli altri giocatori in scadenza e ci saranno novità positive a breve”.

Lukaku

“Ci aspettiamo molto da Lukaku – ha concluso Ausilio parlando del belga -. Lui è molto concentrato e determinato. Presto dimostrerà di essere al top. Il contributo in questo momento lo sta dando. Lui come tutti i giocatori, lo staff e noi della società siamo concentrati sull’importante sfida di mercoledì contro il Porto”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter