C’era una volta Dumfries… L’olandese s’è perso. E il suo valore di mercato è crollato


C’era una volta Denzel Dumfries, l’esterno che non faceva rimpiangere Hakimi. C’era una volta, perchè ora non c’è più. Tra la trasferta in Liguria e la sfida alla Juventus, l’olandese ha collezionato solo figuracce. “Perché se contro i bianconeri di Semplici Dumfries aveva sì causato il rigore decisivo – ma poco prima se n’era guadagnato un altro -, contro quelli di Allegri non c’è nulla da mettere nel piatto della bilancia. – scrive Gazzetta.it –. Peggiore interista a pari merito per passaggi negativi e duelli subiti, ma soprattutto la diffusa sensazione di indecisione (sua) e di sfiducia (dei compagni nei suoi confronti). Una di quelle serate maledette in cui niente va per il verso giusto.
Un paio di mesi fa c’era proprio Dumfries in cima ai possibili sacrificabili prima del 30 giugno per centrare l’attivo di mercato richiesto da Steven Zhang l’estate scorsa. E la valutazione dell’Inter si aggirava sui 50-60 milioni di euro: tanti se si pensa alla Serie A, tutto sommato comprensibili se le attenzioni giungono dalla Premier League dove spese simili sono all’ordine del giorno. Ora, invece, pensare a una simile cifra è obiettivamente utopistico: ci si deve fermare grossomodo a 20-25 e non di più, perché la mesta continuità di prestazioni sottotono gioca a sfavore dell’Inter”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, a Londra c’è grande riserbo sull’operazione che sta cercando di negoziare il presidente dell’Inter Steven Zhang, assieme all’advisor Goldman Sachs, per rifinanziare i 375 milioni di euro (compresi gli interessi) da restituire al fondo californiano Oaktree Capital Management entro la scadenza del 20 maggio. Secondo indiscrezioni, l’azionista […]

1 min di lettura

Gianluca Longari, giornalista esperto di calciomercato, nel suo editoriale per Sportitalia ha fatto il punto sui movimenti di mercato dell’Inter in vista della prossima stagione parlando di Albert Gudmundsson. “In chiave Inter va invece segnalato il primo sondaggio che va oltre il semplice apprezzamento nei confronti di Albert Gudmundsson. Sul finire della scorsa settimana la […]

1 min di lettura

Fabrizio Ravanelli ha parlato a Mediaset dell’eliminazione dell’Atletico Madrid per mano del Borussia Dortmund: “Ha dato dimostrazione di fragilità, di non essere squadra”. Le parole di Ravanelli “Sembrava potesse riprendersi, invece dopo il 3-2 si è sgretolata. Nasce un po’ di rammarico per i tifosi dell’Inter: credo che questa squadra fosse alla portata dell’Inter”.