Suning, un nuovo indizio verso la cessione dell’Inter arriva dal sito ufficiale?


La possibile cessione dell’Inter da parte di Suning è un tema che ciclicamente viene riportato all’attenzione dei media. Il club nerazzurro potenzialmente in vendita non è più una notizia, semmai il problema è rappresentato dalla esosa richiesta di Zhang, che si aspetta di ricevere 1,2 miliardi per cedere il pacchetto di maggioranza.

Un nuovo indizio verso una possibile cessione oggi arriva, però, proprio dal sito ufficiale di Suning. Al suo interno, infatti, da sette anni (quindi dal 2016, data in cui l’azienda cinese rilevò il club da Thohir) campeggiavano tutti i prodotti ufficiali dell’Inter con il marchio in vista e lo store online apposito. Oggi, invece, il merchandising a tinte nerazzurre è completamente scomparso dal sito, a parte due giubbotti che però non sono prodotti ufficiali del club. Da rintracciare la causa, che potrebbe essere un semplice aggiornamento in corso oppure…qualcosa di più.

Le continue smentite di Zhang

In questi mesi Zhang ha sempre smentito l’idea o una trattativa in corso per la cessione dell’Inter. Inoltre il club non ha mai lasciato tracce o indizi su questo argomento, neanche dalle numerose interviste rilasciate dai dirigenti quali Beppe Marotta, Piero Ausilio o Alessandro Antonello. Qualcosa che non si può nascondere però c’è. Il prestito di quasi 300 milioni che il fondo americano Oaktree Capital ha rilasciato alla famiglia Zhang e Suning. Se Zhang non dovesse onorare il prestito entro maggio 2024, dovrà per forza di cose cedere il controllo dell’Inter ad Oaktree. Rendendo tutto ciò di fatto una vendita del club.

Suning sempre più distante dall’Inter

Gli spettatori e i tifosi che seguono più assiduamente le vicende in casa nerazzurra, avranno certamente notato come in questi 2-3 anni il nome Suning risulti meno frequente, facendo intendere che il club è più una cosa di Steven Zhang che della multinazionale cinese. Suning.comn appare oggi come un timido sponsor, che si intravede ogni tanto in qualche maglia di allenamento, in qualche tabellone, e nell’intitolazione del centro sportivo di Appiano Gentile. Inevitabile che sia così, dopo le decisioni del governo cinese di ridurre gli investimenti sullo sport all’estero, scelta diventata ponderata durante l’emergenza covid che ha portato non pochi intrighi economico-finanziari.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Luca Marchetti, nel suo consueto editoriale su TuttoMercatoWeb.com, ha analizzato la prestazione dei nerazzurri dopo la vittoria sull’Atalanta: “L’Inter sa solo vincere. Altra vittoria in questo 2024: gli uomini di Inzaghi (che peraltro cambiano) non conoscono che un risultato: la vittoria. Peraltro arrivata per la quarta volta consecutiva segnando 4 gol. Un’altra dimostrazione di forza straordinaria […]

1 min

Il giornalista Pasquale Guarro, firma nerazzurra di calciomercato.com, sottolinea come l’Inter di Simone Inzaghi sia una delle formazioni più belle ed emozionanti della storia.“Un’Inter così non si è mai vista. Lo ripetono tifosi giovanissimi e quelli più esperti, ma anche addetti ai lavori che seguono la squadra da tantissimi anni. Simone Inzaghi è riuscito in questo […]