Thiago Motta, il Bologna vuole blindarlo con un rinnovo. I dettagli


Fra gli allenatori che più si sono messi in luce durante questo campionato c’è sicuramente Thiago Motta, che alla guida del Bologna sta ben figurando, come dimostra la posizione di classifica dei felsinei: salvezza messa al sicuro per tempo e sogno di giocare nelle coppe europee l’anno prossimo.

Non a caso, sull’italo-brasiliano ci sono anche le attenzioni forti dell’Inter, che a fine stagione dovrà decidere se proseguire o meno con Simone Inzaghi. I nerazzurri, comunque, non sono i soli ad osservare con attenzione l’ex centrocampista, ed è per questo che adesso il Bologna vuole blindarlo con un rinnovo. Il contratto con gli emiliani è valevole per ancora un’altra stagione (fino al 30 giugno 2024), ma la volontà del presidente Joey Saputo sarebbe quella di prolungare per un ulteriore anno, dunque fino al 2025. Attualmente, come riporta il Corriere dello Sport, non c’è neanche traccia di clausole nel contratto di Thiago Motta che possano tenerlo legato al Bologna dopo il 2024. L’Inter, come altri club, osserva con attenzione anche questa vicenda.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Zlatan Ibrahimovic, dirigente del Milan, nella conferenza stampa a Milanello ha risposto così alla domanda sulle seconda stella conquistata dall’Inter. Le parole dell’ex attaccante svedese: “Se ho sofferto la seconda stella dell’Inter? Non soffro mai, mi carica e mi dà più fame. Io e il Milan non guardiamo gli altri, lo fanno i perdenti: guardiamo […]

1 min di lettura

Nereo Bonato, direttore sportivo del Cagliari, in conferenza stampa ha fatto il punto sul mercato del club sardo. Tra i nomi c’è anche quello di Gaetano Oristanio, giovane talento di proprietà dell’Inter: di seguito le dichiarazioni. “Non abbiamo esercitato il diritto di riscatto su Petagna, Shomurodov e Oristanio. Con l’Inter abbiamo parlato della possibilità di […]