De Vrij-Inter, il matrimonio continua: sì del giocatore al rinnovo. I dettagli


Dopo mesi di riflessioni, Stefan De Vrij ha deciso: resterà all’Inter. Il difensore olandese, attualmente in scadenza il 30 giugno 2023, avrebbe potuto firmare già da un paio di mesi per un altro club, ma alla fine ha vinto la voglia di rimanere a Milano e di sposare nuovamente i colori nerazzurri, ai quali si è legato nell’estate del 2018.

Accettata, quindi, la proposta di Marotta e Ausilio: biennale da 4 milioni netti l’anno (stesse cifre dell’attuale accordo). Nei prossimi giorni, le parti si incontreranno per apporre la firma sul nuovo contratto. Come riporta La Gazzetta dello Sport, “la scorsa estate l’Inter aveva parlato per la prima volta del suo rinnovo con la Pimenta, che ne aveva ereditato la procura da Mino Raiola. Da qualche mese l’olandese si è unito alla scuderia di Pastorello che gli ha prospettato alcune soluzioni all’estero, un paio in Premier. In Stefan però ha prevalso l’attaccamento alla maglia nerazzurra e il fatto che la dirigenza di viale della Liberazione lo considera un elemento importante nello spogliatoio anche se in questa stagione ha giocato meno rispetto al passato”.

Lato Inter, si tratta della prima vera conferma in vista della difesa del prossimo anno. Il reparto, infatti, perderà certamente Skriniar per scelta del giocatore, forse D’Ambrosio per scelta del club (è in scadenza il 30 giugno), mentre per Acerbi si dovrà trattare con la Lazio per abbassare la cifra del riscatto, attualmente fissata a 4 milioni. Per quanto riguarda l’altro elemento della difesa, invece, si registra la trattativa più complicata: c’è ancora distanza fra domanda di Alessandro Bastoni e offerta dell’Inter, per un contratto che scade nel 2024. Ad oggi, comunque, l’Inter ha piazzato il secondo colpo in sede di rinnovi, dopo quello di Hakan Calhanoglu.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter