Addio Brehme, Bergomi si commuove a Sky Sport: “Un amico vero, ci mancherà tanto”


A Sky Sport 24 nel corso dell’edizione speciale sulla scomparsa di Andreas Brehme, è intervenuto in collegamento anche Giuseppe Bergomi. Lo Zio ha ricordato, non riuscendo a trattenere le lacrime, il suo compagno di squadra in quell’Inter dei Record del 1989.

“E’ stata una notizia inaspettata. Con Andy c’era un rapporto speciale. Ci sentivamo spesso. 20 giorni fa mi ha detto che sarebbe venuto a Milano per vedere Inter-Salernitana e si sarebbe fermato anche per Inter-Atletico Madrid. Ci saremmo dovuti risentire nei giorni scorsi ma non l’ho richiamato per via dei tanti impegni. Era un compagno vero, un amico. Nella nostra chat “Inter Trap” viene a mancare una persona veramente speciale, un amico vero. Ieri sera ero insieme a Nicola Berti e non sapevamo nulla. Tutti quanti, Zenga, Ferri, Matteoli, Serena, ci siamo sentiti per ricordare Andy. Ci mancherà tanto.

E’ stata una persona straordinaria, con due figli meravigliosi. Con la sua ex moglie Pilar ha sempre mantenuto un bel rapporto, la sua compagna Susanne è una donna speciale. Con Andy c’era un rapporto speciale. Con Lothar Matthaus ci sentiamo meno, ma con lui ci sentivamo almeno un paio di volte al mese. Mi dispiace tantissimo”.

“Era un terzino ma era anche il nostro regista. Nella sua carriera ha scalato tutte le classifiche, con l’Inter, con la Germania, con il Bayern. Lui era un terzino sinistro, ma per lui piede destro o sinistro non cambiava. Con lui la palla era in banca. Era un professionista serio. Prima dell’arrivo di lui e Matthaus, eravamo una buona Inter dove però mancavano dei campioni come loro. Brehme è stato un valore aggiunto per quella squadra, ma io sono rimasto legato a lui più come persona”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter