Kvaratskhelia, il padre rivela: “Quando giocava in Russia era seguito dall’Inter”


Badri Kvaratskhelia, padre della stella georgiana del Napoli, in un estratto dal libro “Kvaradona, un miracolo georgiano” ha parlato dei primi interessamenti da parte dei club europei per suo figlio (tra cui l’Inter) prima di approdare al Napoli.

Il primo interessamento da parte di molti club italiani fu quando Khvicha giocava in Russia. Al tempo lo seguivano Inter, Juventus, Roma, Sampdoria ed ovviamente il Napoli. Ma in famiglia noi tutti pensavamo che la scelta migliore fosse il Napoli. Se fosse andato alla Juventus per esempio avrebbe avuto meno possibilità di giocare titolare vista la presenza di Di Maria. All’inizio pensavamo alla Juventus, Paratici (ex ds bianconero, ndr) lo voleva, ma il mio idolo era Maradona. L’idea di vedere mio figlio nello stadio a lui intitolato è stato un fattore determinante per accettare l’offerta del Napoli“.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Nelle ultime ore la redazione di News.Superscommesse.it ha raggiunto telefonicamente Sabatino Durante, tornato da poco da uno dei suoi viaggi di lavoro in Sudamerica. Il re del mercato dell’America Latina, in quest’intervista esclusiva, ha fatto il punto sui temi principali che riguardano i prossimi Europei e la Serie A, soffermandosi in questo estratto sulle voci […]