Sabatini: “Seconda stella arrivata da un difensore non gradito e dal sostituto di Lukaku”


Il giornalista Sandro Sabatini ha parlato del 20esimo scudetto vinto dall’Inter nel suo videoeditoriale per Calciomercato.com. “Due stelle per l’Inter e due stelline da raccontare. Acerbi e Thuram, gli autori dei gol. Il difensore non era gradito, arrivò solo e soltanto per l’insistenza di Simone Inzaghi e per una spicciolata di milioni che adesso fanno veramente sorridere, considerato che Acerbi è il miglior difensore centrale a disposizione non solo dell’Inter ma anche dell’Italia di Spalletti. Di Thuram la storia è nota e dipende dal no di Lukaku, almeno dal punto di vista dell’investitura e della responsabilità”.

“Ce ne sono tante di storie nell’Inter. Una società che ha una storia testimoniata anche dai personaggi che la attraversano, dal team manager Riccardo Ferri, che era difensore dell’Inter dei record del 1989. C’era Javier Zanetti che ha attraversato tutta l’Inter, compreso il periodo dei tre presidenti in un lustro, Moratti, Thoir e Zhang. Ecco, poi mettendo assieme i nomi di Massimo Moratti e di Steven Zhang viene fuori anche una statistica per cui l’attuale presidente ha conquistato il numero di titoli paragonabile a quello di Angelo Moratti e in questo senso è bene che la storia, quella con la S maiuscola, insegne alle statistiche con la S minuscola che non tutte le vittorie sono uguali, anche per il significato che anno nei confronti proprio dell’Inter”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Nelle ultime ore la redazione di News.Superscommesse.it ha raggiunto telefonicamente Sabatino Durante, tornato da poco da uno dei suoi viaggi di lavoro in Sudamerica. Il re del mercato dell’America Latina, in quest’intervista esclusiva, ha fatto il punto sui temi principali che riguardano i prossimi Europei e la Serie A, soffermandosi in questo estratto sulle voci […]